Auto contro un albero: 40 minuti per estrarre il ferito. Poi, corsa in ospedale

Un 36enne leccese incastrato in una Citroen C3 sulla Tuglie-Parabita. Molto complesse le operazioni dei vigili del fuoco

PARABITA – Ci sono voluti quaranta minuti per estrarlo dall’auto, completamente rovesciata sul tettuccio e incastrata in una posizione particolare, fra un muretto a secco molto basso, quasi radente la carreggiata, e il tronco di un albero di ulivo.

Un lavoro molto complesso e che sembrava interminabile, quello dei vigili del fuoco, in una lotta contro il tempo e le incertezze sullo stato di salute della vittima, un giovane di 36 anni originario di Torino e residente a Lecce. Perché, sebbene apparisse vigile, non si poteva sapere se avesse emorragie interne o danni a organi vitali. E quando finalmente sono riusciti a estrarlo da quella scomoda posizione e a consegnarlo ai sanitari, l’ambulanza è ripartita a sirene spiegate verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in codice rosso.

Il grave incidente è avvenuto attorno alle 14,30 sulla strada provinciale 51 che collega Tuglie a Parabita. Il giovane era da solo, in auto, una Citroen C3, quando, all’improvviso, per motivi in fase d’accertamento, ha perso il controllo, uscendo fuori strada e andando a collidere contro l’albero.

Chiamati da automobilisti di passaggio, sono intervenuti diversi mezzi. I vigili del fuoco, per tagliare le lamiere ed estrarre l’uomo dall’abitacolo, un’automedica e un’ambulanza, più la polizia stradale di Lecce per i rilievi. Il 36enne ha sicuramente ripotato diversi traumi agli arti. In ospedale, sono in corso tutti gli accertamenti per escludere complicanze. Nel frattempo, la polizia stradale ha richiesto i test di rito per rilevare l'eventuale presenza di alcool o sostanze stupefacenti nel sangue. E in serata è arrivato l'esito: positivo per cannabis e oppiacei. La prognosi è riservata, anche se, per i medici, non rischia la vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

Torna su
LeccePrima è in caricamento