Violento scontro sulla provinciale: 5 giovani in ospedale, uno in gravi condizioni

L’incidente una decina di minuti prima della mezzanotte, sulla Taviano-Mancaversa. Quattro ragazzi e una ragazza al “Vito Fazzi” di Lecce

Foto di repertorio.

LECCE – Violento scontro, in tarda serata, sulla strada provinciale 330 che collega Taviano a Mancaversa. In cinque, tutti giovani, sono finiti in ospedale: uno di loro è stato accompagnato d’urgenza a causa della gravità delle ferite rimediate nell'urto. Il sinistro si è verificato una decina di minuti prima della mezzanotte, nei pressi dell’intersezione con via Stevenson. E' un tratto piuttosto buio e con poche abitazioni presenti. Su una Lancia Y viaggiavano tre ragazzi e una loro amica. Su una Volskwagen Golf, invece, il solo conducente.

Per cause che le forze dell’ordine stanno ora cercando di ricostruire, le due vetture si sono scontrate. Ad avere la peggio, uno dei passeggeri del primo veicolo, M.M., è stato soccorso immediatamente dai passanti e poi dagli operatori del 118. Prima delle cure mediche, però, si è rivelato necessario l‘intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, ai quali è toccato il compito di estrarre i feriti dalle lamiere deformate.

Il ragazzo è stato condotto d’urgenza verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in codice rosso, a causa delle lesioni riportate durante lo scontro. Ora si trova ricoverato, sotto osservazione, in attesa che i medici sciolgano la prognosi nel corso delle prossime 48 ore. In ospedale anche la ragazza, gli altri due amici della comitiva a bordo della Lancia e lo stesso automobilista al volante della Golf. Per tutti gli altri, fortunatamente, le ferite sono risultate meno preoccupanti agli occhi del personale sanitario. G.C. l'unica donna del gruppo, trovata con fratture e politraumi, sarà osservata con maggiore attenzione, in attesa delle evoluzioni del suo quadro clinico. Sul luogo, per i rilievi, i carabinieri delle stazioni di Melissano e Ugento, ai quali spetterà la ricostruzione del sinistro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato dopo il colpo in banca da 11mila euro: era evaso dai domiciliari

  • Attualità

    Prodotti a base di canapa, lo sgomento della dirigente del Banzi-Bazoli

  • Politica

    Strade periferiche e zona industriale: bonifica speciale dai rifiuti abbandonati

  • Cronaca

    Operazione "Offside", la Cassazione: mancano i gravi indizi per Coluccia

I più letti della settimana

  • Sesso e regali per favori e processi: in arresto un pm, dirigenti sanitari e avvocata

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa sotto torchio per un'ora

  • Forte boato squarcia il Nord Salento. L'Aeronautica: "Un bang sonico"

  • Inchiesta "sesso & giustizia", il pm in carcere interrogato oltre un'ora

  • Scontro fra auto e moto sulla strada per il mare, centauro in ospedale

  • Inchiesta sesso&giustizia, Altavilla: “Triste pagina, ma indagine non è condanna”

Torna su
LeccePrima è in caricamento