Parte la fiammata nel camper: per spegnere il rogo resta ustionato

Un 54enne residente in Belgio è stato accompagnato in ospedale, nella serata di sabato: aveva appena parcheggiato il camper nella marina di Alliste

Foto di repertorio.

MARINA DI ALLISTE (Alliste) – Per spegnere un piccolo incendio divampato nel camper, riporta ustioni sul corpo. Serata da incubo, quella di ieri, per un 54enne residente in Belgio e in vacanza sullo Ionio, nella marina di Alliste. Aveva appena parcheggiato, raggiungendo la postazione destinata al camper. Scoppiata la scintilla per cause accidentali, l’uomo ha cercato subito di domare il fuoco, per evitare che quella che era ormai una fiammata potesse distruggere il mezzo. Ma il rogo ha colpito il suo corpo, arrecandogli delle ustioni soprattutto all’altezza delle gambe.

Soccorso dagli operatori del 118, accorsi assieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri della compagnia di Casarano, l’uomo è stato medicato in un primo momento sul luogo, per poi essere accompagnato presso l’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi. Le sue condizioni, per quanto tenute sotto osservazione, non desterebbero in ogni caso particolare apprensione tra i medici.

Appena 24 ore prima, sempre nel Salento, un altro episodio idetico e, ironia della sorte, sempre ai danni di una turista: la donna, in soggiorno presso una casa vacanza di Otranto, è stata colpita dalla fiammata partita dal fornello. Fortunatamente, il bimbo di un anno era nella stanza accanto assieme al padre. La 33enne, come il ferito delle ultime ore, è stata ricoverata nello stesso ospedale di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento