Le fiamme avvolgono una Lancia Y e una roulotte: il secondo rogo di natura dolosa

I due incendi, nel giro di poche ore, a Campi Salentina e Collepasso

Foto di archivio

CAMPI SALENTINA – Sono due gli incendi, ai danni di altrettante autovetture, registrati nelle ultime ore. Il primo, nella notte, è di sospetta origine dolosa e riguarda una roulotte parcheggiata nei pressi di un casolare abbandonato, a Campi Salentina. Il mezzo è intestato a un ragazzo del luogo, al momento disoccupato, in passato impiegato saltuariamente come elettricista.

Sul posto, per spegnere le fiamme, sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, e poi i carabinieri della compagnia locale per eseguire un sopralluogo. Al momento, e stando  ai primi riscontri, ad appiccare il fuoco sarebbe stato qualcuno. Ulteriori indagini sono ancora in corso da parte dei militari, per chiarire se il titolare abbia subito pressioni da parte o minacce da parte di qualcuno di recente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Collepasso, inoltre, un secondo episodio si è verificato all’alba. La Lancia Y utilizzata da una coppia, lei commessa, il marito meccanico presso una ditta, è andata a fuoco per cause giudicate accidentali. Intorno alle 5, infatti, sarebbe stato il cortocircuito alla centralina elettrica a scatenare  l’episodio. I pompieri del distaccamento di Maglie sono giunti che il rogo era ormai praticamente estinto. Dell’accaduto sono stati informati anche i carabinieri della stazione locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

Torna su
LeccePrima è in caricamento