“È stato un incidente nel deposito”: giunge in ospedale con ferite da scoppio

Un 46enne di Galatone, nel tardo pomeriggio di domenica, accompagnato dalla moglie a Lecce, a seguito del ferimento dovuto a un’esplosione di materiale elettrico

Foto di repertorio.

GALATONE – Ancora poco chiara la dinamica dell’incidente nel quale, nel pomeriggio di ieri, è rimasto ferito un uomo. Intorno alle 19, infatti, un 46enne di Galatone è stato accompagnato dalla propria moglie presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, con alcune lesioni causate da uno scoppio. Le ferite, sul volto e in testa, sarebbero compatibili con l’esplosione di una batteria o comunque del materiale elettrico.

Il fatto si è verificato in un deposito di proprietà dell’uomo, adiacente alla sua abitazione, in contrada Toffo. Lo scoppio è stato udito dalla coniuge che si è immediatamente recata nel magazzino. Accompagnato in pronto soccorso, è stato medicato dal personale sanitario, senza gravi conseguenze.

Sul luogo dell’episodio sono intanto accorsi i carabinieri della stazione di Galatone, coordinati dalla compagnia di Gallipoli. I militari ascolteranno il ferito, per accertare quanto accaduto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento