Genitori reclusi e figli insieme in carcere: tre giorni di laboratori e creatività

L'iniziativa è delle associazioni "Io ci provo" e "Fermenti lattici": esposte le illustrazioni di Philip Giordano e visite guidate a ciclo continuo. Un'occasione per stimolare la creatività è superare la separazione imposta dalla condizione carceraria degli adulti

LECCE – Genitori e figli insieme per godersi una mostra per l’infanzia. L’iniziativa di “Io ci provo” e Fermenti Lattici apre le porte della casa circondariale di “Borgo San Nicola”.

Da oggi a domenica 10 gennaio è infatti in programma “UnduetreStella Days”, con visite guidate e laboratori creativi all’insegna delle illustrazioni de “Il mondo di Philiph”. L’obiettivo è quello di far trascorrere del tempo di qualità a famiglie che vivono per forza di cose una situazione particolare.

L’associazione di promozione sociale Io Ci Provo è una realtà attiva  da ormai cinque anni all’interno della casa circondariale di Lecce. La fondatrice, Paola Leone, e i suoi collaboratori non limitano le azioni del progetto all’interno del carcere e soltanto al lavoro con i detenuti, ma da sempre svolgono azioni mirate a creare un ponte percorribile tra la città libera e quella reclusa.

Nel solco di questa connessione è nata la collaborazione con Fermenti Lattici, associazione che si occupa di realizzare sul territorio progetti culturali per l’infanzia promuovendo forme didattiche alternative basate sulla libera creatività dei bambini.

La mostra consiste in un’esposizione delle opere dell'artista Philip Giordano, uno degli illustratori più amati di UnduetreStella, la rivista di Fermenti Lattici dedicata alla letteratura e all’illustrazione per l’infanzia pubblicata da Lupo Editore. 

Quelle di Giordano sono illustrazioni che raccontano microcosmi popolati da strampalate creature, forme e profili che prendono vita dal volo della fantasia, piccoli universi autosufficienti. Un viaggio nell’immaginazione attraverso un percorso ideato per permettere ai piccoli visitatori di interagire con ogni singola illustrazione, di entrare dentro le immagini e di rielaborarne i contenuti. Un intero mondo fantastico tutto da esplorare, che si apre ai bambini e alle bambine coinvolgendoli in un’avventura istruttiva e divertente. 

Le visite guidate saranno a ciclo continuo per bambini e adulti, durante il percorso ci si sofferma di fronte alle tavole e si scoprono le storie di ogni illustrazione, i materiali usati per realizzarla e lo stile dell’artista. Al centro è allestito un grande piano di lavoro destinato al laboratorio che accompagna la mostra, dove i piccoli visitatori potranno rielaborare a modo loro le illustrazioni che li hanno colpiti maggiormente. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Distrutti dalle fiamme nella notte quattro mezzi di una ditta edile

    • Cronaca

      Omicidio Renda in Messico: l'accusa presenta il conto per omicidio volontario

    • Cronaca

      Fa leva sul ricordo dell’amico morto e truffa un frate francescano: ricercato

    • Cronaca

      Poliziotto e avvocato, ma finti: cede i gioielli per incidente mai avvenuto

    I più letti della settimana

    • Consumi alterati nel ristorante: calamita per ridurli del 70 per cento

    • Travolto dal treno, sopravvive: senza tre dita striscia da sotto la motrice

    • Ucciso a 14 anni per difendere la sorellina, il suo assassino sarà presto libero

    • Fuori strada in auto e ricoverati: 18enne positivo ad alcool e cocaina

    • Finisce contro auto su cui viaggia famiglia con bambini: 80enne muore in ospedale

    • Immortalato mentre incendia suv di una casalinga: danni anche alle case vicine

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento