La barca affonda: tratte in salvo quattro persone

Il fatto è accaduto questa mattina al largo di Torre Inserraglio. Gli uomini, usciti per una battuta di pesca, sono stati provvidenzialmente soccorsi e trsportati a Porto Cesareo

Poteva trasformarsi in tragedia la classica battuta di pesca domenicale. Il fatto è avvenuto questa mattina nelle acque di Torre Inserraglio, una delle marine di Nardò, a circa 8 miglia al largo di Gallipoli. Quattro persone, un 74enne e tre sottoufficiali della marina militare di 29, 30 e 32 anni, di stanza presso il battaglione San Marco di Brindisi, erano uscite con un natante, quando questo improvvisamente ha iniziato ad imbarcare acqua.

E' stato provvidenziale l'intervento di un altro pescatore, uscito in alto mare anche lui con la sua barca. Si trovava a poca distanza dai quattro, quando si è accorto della loro richiesta di soccorso e del fatto che l'imbarcazione stesse rapidamente affondando. I quattro uomini sono quindi stati tratti in salvo e trasportati presso la vicina Porto Cesareo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento