Ladri nel campo fotovoltaico, fanno saltare i pozzetti di cemento col gas

La tecnica per prelevare i cavi di rame sottostanti. L'intrusione scoperta da una vigilante che ha contattato i carabinieri

Foto di repertorio.

SPECCHIA – Sempre più agguerriti, i ladri di pannelli fotovoltaici. La notte scorsa hanno fatto saltare i pozzetti d’ispezione in cemento di un campo, usando alcune bombolette di gas. Erano a protezione dei cavi di rame sottostanti. E’ stato portato via qualche metro di cavo, e non molto altro. Forse anche perché, i furfanti, disturbati da un vigilante de La Folgore che, passato già poco prima per un sopralluogo e insospettitosi da un dettaglio, ha deciso di fare ritorno poco dopo per un controllo più approfondito. Scoprendo l’effrazione della rete e il danneggiamento seguente. Insomma, troppi passaggi e poco tempo per consumare un furto più grosso.

E’ successo nelle campagne intorno a Specchia, dove, poco prima delle 22 di sera del 14 novembre, un vigilante è stato inviato presso un campo fotovoltaico per un controllo. E, perlustrando il perimetro, a un certo punto ha notato un punto dove la recinzione appariva tagliata e ricucita alla bell’e meglio con filo di ferro. Non c’era altro di strano, ma quel particolare è stato ovviamente riferito alla centrale operativa. Tuttavia, sentito il responsabile del campo, si è appreso che il taglio molto probabilmente era vecchio.  

Ma il vigilante ha nutrito più di qualche scrupolo, tanto che, attorno alle 2 di notte, ripassando in zona per un controllo in un altro campo, ha chiesto autorizzazione per un sopralluogo all’interno di quello già ispezionato dall’esterno. Ed è così che ha scoperto pezzi di cemento frantumati e sparsi. Ha chiesto rinforzo e sul posto è arrivata un’altra pattuglia di vigilanza, assieme ai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Tricase, oltre allo stesso responsabile. I cavi sono risultati recisi in tre file. E il cemento, appunto, sbriciolato usando presumibilmente delle bombolette di gas.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

Torna su
LeccePrima è in caricamento