Lascia la moglie in auto per andare all'Inps: dato per scomparso, ritrovato

E' successo a Lecce. La donna ha denunciato il fatto in questura. Ma il consorte, ferroviere, è stato ritrovato in viale Marche

LECCE – E’ durato lo spazio di poche ore il mistero della scomparsa di un uomo di 64 anni di Copertino, ferroviere. Nella mattinata la coppia si era recata a Lecce con la propria autovettura. L’uomo, in particolare, doveva svolgere alcune incombenze presso gli uffici dell’Inps. La sede si trova in viale Marche, ma non sempre è facile scovare un parcheggio. E alla fine ha trovato un posto in via Leuca.

Lui è sceso per recarsi verso gli uffici a piedi. La moglie l’ha atteso in auto. Ma, a distanza di alcune ore, non facendo rientro, non riuscendo a contattarlo (non aveva con sé un cellulare) e non riuscendo in alcun modo a trovarlo, dopo averlo cercato invano, spaventata s’è recata verso gli uffici della questura. Che sono a breve distanza.

Qui ha segnalato la scomparsa del marito e sono state avviate le prime ricerche. Anche la polizia locale è stata interessata della vicenda. E si sarebbe arrivati al tavolo in Prefettura, se tutto non si fosse risolto nel tardo pomeriggio. Una volante di polizia, mentre  passava da viale Marche, ha riconosciuto l’uomo da ricercare. Era proprio lì, vicino all’edifico dell’Inps. Seduto su una panchina, in buone condizioni. Probabilmente, è stato tutto un gigantesco malinteso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento