Assalto con pietre e bottiglie al taxi con i tifosi della Roma: un arresto

E' successo nel primo pomeriggio di ieri a poche centinaia di metri dallo stadio "Via del Mare". Un sostenitore del Lecce, 22enne, fermato dalla Digos

Foto di repertorio.

LECCE – Un giovane di 22 anni, Leonardo Errico di Erchie, nel Brindisino, sostenitore del Lecce, è stato arrestato nel primo pomeriggio di ieri perché accusato di aver partecipato a un’imboscata ai danni di sei tifosi della Roma, durante la quale è rimasto danneggiato il taxi che li stava trasportando  in direzione del settore ospito dello stadio.

L’agguato s’è verificato intorno alle 14,15 su viale della Libertà, all’altezza della rotatoria dove si trova l’area carburanti Q8Easy, che smista verso viale Roma, la marina di San Cataldo e via Carlo Leo. Uno snodo a poche centinaia di metri dallo stadio “Via del Mare” verso il quale convergono molti tifosi salentini, quando i giallorossi giocano in casa.

Il giovane al momento è stato l’unico fermato, ma con lui vi erano altri in via d’identificazione. È stato notato dagli  poliziotti durante l'imboscata e il giovane non ha risparmiato persino gli stessi agenti dalla sua furia: alla loro vista, infatti, ha scagliato loro una bottiglia di vetro raccolta dall'asfalto. L’assalto è avvenuto con bottiglie, bastoni e pietre per colpire la carrozzeria del taxi, danneggiandolo visibilmente. A fermarlo, circa mezzora prima che iniziasse la gara, sono stati gli investigatori della Digos, dichiarandolo in arresto.

Il 22enne risponderà ora dei reati di lancio di materiale pericoloso, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Nei suoi confronti avviata anche la procedura per il Daspo, il Divieto di avvicinamento e partecipazione alle manifestazioni sportive. Ma le indagini sono tuttora in corso per scoprire gli altri assalitori. Non si sono registrati, fortunatamente, feriti, anche perché non sono stati infranti i cristalli dell'auto, ma è in corso l'analisi dei filmati per cercare di risalire agli altri autori del gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento