Bomba carta sulla sede Adecco e una scritta "No Tap" sulla parete

E' successo intorno alle 2 di notte a Lecce, in via Balsamo. Sul posto la polizia per rilievi e indagini. Divelta parte della serranda, crollati i vetri dell'ingresso

Foto di Antonio Quarta.

LECCE – Un ordigno artigianale è esploso intorno alle 2 di notte in una zona centrale di Lecce, colpendo una filiale dell’agenzia Adecco, specializzata nella selezione e nel collocamento di personale in ambito lavorativo. Rilievi e indagini sono in mano agli investigatori della questura di Lecce.

La scritta sul muro, pista da seguire

Su una porzione di muro che separa le due vetrate degli uffici, al pian terreno di via Balsamo, quasi all’incrocio con viale Japigia, è anche comparsa una scritta “No Tap” con bomboletta spray di colore nero. La scritta non era presente fino alla serata di ieri, quindi si presume sia contestuale, cioè realizzata poco prima che fosse collocata la bomba carta.

Questa è stata fatta esplodere all’angolo destro della serranda di metallo che chiude l’accesso, la quale si è incurvata verso l’esterno per la potenza della deflagrazione. I vetri sono crollati sul pavimento interno della filiale, che non è dotata di videocamere di sorveglianza esterne o allarmi. Tanto che a segnalare l'episodio alla polizia è stata un'addetta alle pulizie arrivata all'alba.

Adecco fornisce operai per ditte di Tap

Gli investigatori si sono fatti l’idea che l’agenzia Adecco possa essere stata colpita poiché fornisce personale impiegato per alcune delle ditte all’opera nel cantiere di San Basilio, nella zona della marina di San Foca, per la costruzione del terminale del gasdotto della multinazionale Trans Adriatic Pipeline. Al momento, comunque, solo un’ipotesi, sebbene probabilmente la pista più accreditata, e che potrebbe condurre all'area antagonista.

Non sarebbe la prima volta, peraltro, che a essere colpita fosse qualche società privata collegata da aspetti contrattuali ai lavori nel cantiere sulla litoranea e nelle campagne di Melendugno. A parte i vari disordini di questi mesi, nel corso di manifestazioni sia nella zona del cantiere, sia dentro Lecce, basti pensare alle due molotov lanciate fra la primavera e l'inizio dell'estate dello scorso anno contro la sede di una ditta di Carmiano che opera per conto di Tap.

La solidarietà del consorzio Tap

Intanto, il consorzio Tap, in una nota, "esprime piena solidarietà ad Adecco e ai lavoratori della filiale di Lecce, colpiti questa notte da un atto intimidatorio e inaccettabile". E aggiunge che "la società ribadisce la sua completa disponibilità a un confronto pacifico con il territorio, al fine di rassicurare la popolazione sui principali temi di dibattito riguardanti l’opera".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (28)

  • Il Font usato per la scritta è troppo nazo. Protocollo Kossiga docet. Quanti allocchi ritengono che un inutile e controproducente gesto del genere sia da attribuire a coloro che manifestano in modo civile contro il progetto TAP? Suvvia...

    • Suvvia che fate per isolarli nulla! infatti foglio di via e poi ritornano e li accogliete a braccia aperte

  • Non sono mai stato tenero con i No Tap, ma questa rivendicazione è falsa come una delle tante banconote fasulle che quotidianamente ci rifilano.

    • Si certo, TAP si è "bombata" da sola, ma per piacere! travisare la realtà la dice lunga .

  • Avatar anonimo di MeNeFrego
    MeNeFrego

    Cosa fate quando le proteste pacifiche non funzionano e la gente deve sottostare ai soprusi delle multinazionali? Si chiama RESISTENZA, una cosa che i nostri nonni conoscevano bene, perché avevano quegli attributi che mancano ai soliti idioti prezzolati per dire le loro @#?*%$te, e che hanno dimenticato cosa sia la dignità e l'orgoglio di essere salentini, anche nella povertà. Il consorzio TAP sta stuprando la terra in cui siamo nati, sradica alberi che erano già lì prima che tutti noi nascessimo, e distruggerà il paesaggio che amiamo e che ci da da vivere con il turismo. Chi si ostina a sostenerlo è un demente o qualcuno che viene pagato per farlo. Pieno sostegno al movimento #notap

    • Un demente questo e semplicemente lei e il suo pensiero, lei, giusto per rispondere alle sue ultime parole. Non mischi la resistenza fatta per grandi valori con ciò che riguarda dei lavori autorizzati con tutte le carte e permessi in regola.autorizzazioni in regola. Gli alberi che stanno espiantando (termine corretto) saranno ripiantati nello stesso posto di prima a fine lavori. Si informi dove sono adesso li ulivi espiantati. Il paesaggio che amiamo tanto non sarà distrutto sicuramente dalle poche mcentinaia di alberi per il gasdotto TAP. si guardi bene in giro e vede alberi di ulivo secolari che fra poco saranno distrutti dalla xllella. questo si il dramma. Forse non ha contezza di quanti alberi vengono espiantati e mandati in giro ad abbellire le ville di qualcuno. Quindi ritornando ancora ai suoi insulti in stile chiaramente no TAP tipico dei nullafacente. Normalmente avete un problema chi non la pensa come voi o è "pacato" oppure non ragiona. Voi non conoscete l'abc della democrazia. Si roda il fegato con le sue dementi scritte, ma lasci la libertà agli altri di esprimere il proprio pensiero senza per questo essere pagato o essere dementi

  • Credo che sia palese che dentro a quella che è partita come un comune e pacifico dissenso si è introdotto con la solita vigliaccheria della delinquenza anonima, un gruppo di persone che non sono certo dei manifestanti. A questo punto le persone per bene dovrebbero fare spazio in modo da poter identificare queste persone che si nascondono tra di esse.

  • Quindi Adecco lavora per TAP? interessante, si è passati da migliaia di posti di lavoro al lavoro in affitto.

    • Il problema è che la gente deve lavorare! che conclusioni fa? Comunque sono dei delinquenti che usa questi metodi altro che manifestanti pacifici. E' ora di finirla con spostare sempre il problema. Sono dei delinquenti punto e basta.

  • Ma va!! qualche buontempone dirà che sono stati quelli di TAP ad "autobombarsi". Oppure protesta pacifica, ed i NO tap con in testaa i soliti noti, (anche alla Polizia di Stato), a parole si dissoceranno, in pratica alimentano questo clima che ha un solo nome: terrorismo. Egregio Sig. Questore di Lecce è ore di intervenire in maniera decisa, questi sedicenti pacifisti hanno superato ogni limite di sopportazione e tolleranza. Mi rivolgo anche a chi ha funzione pubbliche nel territorio, di smetterla di sobillare con il solito rivoltante mantra senza contenuti e solo slogan, inutile dannosa ecc..ecc,,

  • in Italia ormai,se non è colpa della Raggi,è colpa dei notap.Vergognatevi tappisti

    • Eccolo che è arrivato. Sono delinquenti punto e basta, camuffati da pacifici manifestanti e nessuno prende le distanze da questa gentaglia.

    • Ma infatti, a mio "cugino" è scappata una confidenza: Adecco ha avuto in segretezza un mandato dall'Isis per il reclutamento di elementi validi in zona e la società ha richiesto vari curricula ed azioni dimostrative prima di assumere. Poi, per depistare il tutto, gli stessi dipendenti han scritto No Tap sul muro. Altro che attivisti! Ma rimanga tra noi, mi raccomando...

  • Fortunatamente, tra non molto s'insedierà il Governo pandistelle e, finalmente, si risolverà questa annosa questione: il cantiere TAP verrà smantellato, i dirigenti della società verranno mandati in esilio, gli scansafatiche, che passano il tempo fabbricando molotov e ordigni vari, riceveranno direttamente sul conto corrente la paghetta statale (detta anche reddito di cittadinanza) e l'energia verrà prodotta esclusivamente con i pannelli solari e le pale eoliche installate sui tetti delle case e delle auto (ovviamente, per chi non ha le risorse, l'impianto verrà gentilmente offerto da quei soliti quattro fessi che ancora si ostinano a lavorare e pagare le tasse). Già pronto il piano strategico, in caso di assenza di sole e di vento: la Lezzi e tutti gli altri eletti grillini si prodigheranno, ognuno nei rispettivi collegi, a soffiare sulle pale, mentre pedalano una bici dotata di dinamo, oltre che a riflettere la loro potente aurea di onestà sui pannelli fotovoltaici. Per chi invece vorrà continuare ad usare il metano, si procederà con l'allaccio della rete all'apparato digerente di Emiliano. #NoTAP #SìCAF

    • Avanti 5 stelle!,e non trent'anni di immobilismo politico con le varie note di mafiosita! In mezzo ai no tap ci sono le teste calde ci pare di vedere,e,di conseguenza ci sarà la risposta dello stato. Non si faccia dell'erba tutto un fascio!,ma piuttosto si pensi alle trivellazioni che ripartiranno ...... poveri a noi.

    • 5stelle : notap = TU : intelligenza

        • Quanta pazienza ci vuole con te.. C'è una lista chilometrica di scienziati, prof universitari, e personalità di ogni genere, "al fianco" dei Notap. Vuoi fare la tua banale ironia anche su di loro?

  • Avatar anonimo di Toccuuuuuu Ragazzi
    Toccuuuuuu Ragazzi

    Ormai si è arrivati all'assurdo

  • Avatar anonimo di Jacopo
    Jacopo

    Questa ormai non si puo' più definire protesta, stiamo parlando di terrorismo. I motivi per arrestarli tutti ormai ci sono da tempo, fino ad ora li hanno lasciati stare per evitare di farli passare per i "martiri" di un complotto, ma ora vanno presi dei provvedimenti.

    • Impari a non fare di tutta l'erba un fascio. Un conto sono i manifestanti reali e si sono visti con mogli e figli e anziani, un altro i "soliti" che si nascondono tra civili manifestanti. Non mischiamo il cioccolato con altro.

      • I bambini! Non dimentichi i bambini! Ancora li ricordo, freschi freschi di laurea in ingegneria a spingere quei camion così sporchi e pesanti, con le loro fragili braccine, in segno di protesta contro lo svizzero invasore. Di grazia, mi illumini, i tizi che bloccano gli operai su una strada pubblica, che lanciano sassi dentro un cantiere, che fanno appostamenti intimidatori sulle spiagge, di che categoria fanno parte costoro?

        • https://www.youtube.com/watch?v=02PIXJISdjM eccoli i suoi TERRIBILI manifestanti. Come vede è gente normalissima, poi tra questi si sono insediati "gli altri" , ma fare di tutta l'erba un fascio no proprio. chiudo qui che ho sprecato troppo tempo.

        • Il solito spiritoso mancato. CI provate ma non fate ridere. Guardi i video su you tube e quelli che ha postato anche lo stesso PL e veda questi "pericolosi" soggetti. SPara le sue sentenze senza nemmeno leggere / ascoltare gli altri, quindi direi inutile ripeterle quello che ho scritto sopra, a lei interessa pontificare non discutere, non le interessa cosa dicono gli altri altrimenti avrebbe capito. Bene ha fato la sua "simpatica" recita in perfetto stile salentino. Può passare a pontificare oltre.

  • Solo mascalzoni nullafacenti e semi infermi.

  • Non stanno bene

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Cronaca

    Raid contro lo stand della Lega allestito in piazza, denunciati in sette

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento