La Fontana è un inno all'Armonia, ma le botte sono da orbi: denunciati

Due indiani deferiti nella notte in via Marconi, a Lecce. Una volante è arrivata sul posto dopo segnalazione al 113 di una lite in corso. Uno risponde di lesioni, il connazionale non era in regola con il permesso di soggiorno

La Fontana dell'Armonia, paradossalmente luogo di frequenti risse.

LECCE – Due stranieri di nazionalità indiana, entrambi 30enni, uno dei quali non in regola con il permesso di soggiorno, sono stati denunciati nella notte. Tutto a causa di una lite degenerata, fino ad arrivare alle mani. Il fatto s’è verificato in via Guglielmo Marconi,  nei pressi del Castello di Carlo V, dove anche in altre occasioni vi sono state situazioni ad alta tensione, con risse fra stranieri, spesso alimentate dai fumi dell'alcool. L’ultima nota – almeno, dopo il caso della notte scorsa – risale alla sera del 21 giugno. Era avvenuta, paradossalmente, nei pressi della Fontana dell’Armonia.

La notte scorsa è stata per l’ennesima volta una segnalazione di alcuni passanti al 113, riferendo di due persone che stavano litigando animatamente, sempre non lontano pressi della celebre fontana il cui nome vorrebbe richiamare ben altro, a far scattare sul posto una volante di polizia. Di solito, basta la vista dell’auto a innescare il fuggi-fuggi generale. Questa volta, invece, gli agenti hanno trovato i due ancora sul posto, intenti in un’animata lotta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti li hanno fermati, procedendo alle ricostruzioni e alle identificazioni. L’unico in regola col permesso di soggiorno è quello che, fattivamente, è stato indagato per lesioni, visto che avrebbe sferrato un pugno contro il connazionale. Quest’ultimo, invece, ha subito la denuncia per inottemperanza al provvedimento di espulsione. Perciò, in prospettiva del successivo allontanamento, è stato messo a disposizione della Divisione immigrazione della Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Alla vista degli agenti, si “rifugia” in mare con la bici: multa al ciclista nuotatore

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento