Cattive frequentazioni, revocata la licenza al circolo privato "Scarafellas"

Il provvedimento per la somministrazione di alimenti e bevande deciso dopo la prima sospensione disposta dal questore Laricchia

GALATONE – Dopo la sospensione, arriva la revoca della licenza. Circa un mese addietro, il questore di Lecce, Leopoldo Laricchia, aveva disposto la sospensione per quindici giorni della licenza di somministrazione di alimenti e bevande rilasciata dal Comune di Galatone al presidente del circolo privato “Sarafellas”.

Lo “Scarafellas” era un locale nel quale i controlli dei carabinieri di Galatone, nel tempo, sono stati fin troppi. I motivi, facilmente ipotizzabili: frequentazione da parte di pregiudicati per vari reati (come droga e contro il patrimonio), fra cui persino soci stessi. E presenza anche di diversi assuntori di sostanze stupefacenti. Sempre qui, non sono mancati anche arresti, legati proprio allo spaccio. Era diventato, quindi, un luogo particolarmente “scottante” sotto il profilo della sicurezza pubblica.   

L’attività istruttoria svolta dagli agenti della Divisione di polizia amministrativa e sociale della Questura di Lecce, alla fine ha quindi portato all’adozione, da parte del Comune di Galatone, di un provvedimento con cui è stata del tutto revocata la licenza che autorizzava l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande all’interno della sede. Inoltre, l’ente di promozione sportiva Csen, al quale il circolo era affiliato, a sua volta ha revocato l’ affiliazione alla propria associazione.

Lecce, controlli in pieno centro

A Lecce, invece, ieri pomeriggio, poliziotti di varie articolazioni della Questura e del Reparto prevenzione crimine, in collaborazione con gli agenti di polizia locale, hanno effettuato in pieno centro storico leccese due controlli amministrativi presso altrettanti esercizi pubblici, in piazza San’Oronzo.

In entrambi i casi è stata riscontrata l’irregolarità della tenuta dei contenitori dei rifiuti. In uno sarà fatta la segnalazione all’Ispettorato del lavoro per l’approfondimento della posizione lavorativa di due dipendenti, mentre nell’altro si attiverà l’istruttoria per aver riscontrato la presenza di alimenti conservati in maniera non conforme alla legge.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Cronaca

    Prete accusato di aver molestato una 13enne: caso chiuso

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento