In fiamme di notte un'auto nella stessa zona di numerosi altri incendi

E' successo in via Pistoia, attorno alle 4. I vigili del fuoco sono arrivati subito, perché erano nelle vicinanze per un altro intervento, e hanno impedito che l'auto venisse distrutta. Al momento non si conoscono le cause

LECCE – E’ mistero sulle cause che hanno provocato un incendio alle 4 circa del mattino in via Pistoia, a Lecce, non lontano dalla chiesa di San Massimiliano Kolbe. In fiamme è finita una Fiat Punto. L’auto era parcheggiata regolarmente accanto a un marciapiede. E, se non è andata completamente distrutta, si deve anche a una circostanza fortuita: una squadra di vigili del fuoco del comando provinciale era già nelle vicinanze, a quell’ora, per un intervento in un palazzo dove si era bloccato un ascensore.

Così, appena sono arrivate le richieste d’intervento alla sala operativa per una vettura in fiamme, in pochi istanti i vigili sono arrivati sul posto e hanno impedito che il rogo si propagasse. E’ rimasta danneggiata, dunque, tutta la parte anteriore e si è infranto anche il parabrezza, ma le fiamme non hanno dovorato tutta la carrozzeria, come in altre circostanze. La Punto è di proprietà di una donna di 63 anni che abita nelle vicinanze, la quale non ha riferito dettagli particolari che possano far sospettare di qualcuno. Nessuno screzio, lite, minaccia. 

I vigili del fuoco, d’altro canto, al loro arrivo – che, come detto, è stato tempestivo - non hanno trovato alcun segno che possa ricondurre in modo chiaro a un atto doloso, né nell’aria si respirava odore di benzina. Al momento, dunque, le cause che hanno scatenato l’incendio restano da accertare. Certo, l’orario è più che sospetto e la zona stessa, quella fra via Pistoia e il vicino piazzale Cuneo, negli anni è stata interessata da innumerevoli episodi di incendi di autovetture. Ma, in questo caso, per ora non si può escludere il cortocircuito. Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento