Fra bufale e vere segnalazioni: il caso dei tentativi di sequestro di ragazzini

Nel Salento si stanno moltiplicando negli ultimi giorni le denunce. Santa Barbara, Galatina, Gemini, Racale: presunte vittime e genitori hanno chiamato carabinieri e polizia per casi sospetti. Gli investigatori vanno cauti, ma indagano. Tanti, poi, i casi senza riscontro che circolano sul web

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto).

LECCE – Ci sono le segnalazioni, in un paio di circostanze anche denunce già presentate in caserme e commissariati, mentre altri episodi sembrano solo frutto di pericolose fantasie. Alcuni casi sono già stati trattati da organi d’informazione, ma gli investigatori, pur non prendendo sottogamba le vicende, giacché si sta parlando di presunti approcci nei confronti di ragazzini avvenuti negli ultimi tempi, predicano nello stesso tempo molta cautela. Il timore è che allarmismi ingiustificati possano condurre anche a pericolosi equivoci.

Nello stesso tempo, quegli stessi investigatori (in particolare i carab