Ladri svitano i bulloni e sradicano la colonnina Atm davanti al negozio

Non si conosce l'ammontare contenuto all'interno. Era collocata nel piazzale davanti a un'attività di Lido Marini. Indagano i carabinieri

LIDO MARINI – Qualcuno, nel dormiveglia, ha sentito strani rumori all’alba, ma non ha capito cosa stesse succedendo. Solo quando il titolare di “Un angolo del Salento”, negozio di prodotti tipici di Lido Marini, nella zona più esterna di corso Cristoforo Colombo, è arrivato sul posto per inaugurare un nuovo giorno di lavoro, è stato chiaro cosa fosse accaduto.

Ignoti, pressappoco attorno alle 6 del mattino (quando si sono sentiti i rumori, appunto) avevano letteralmente sradicato dal suolo la colonnina Atm della Euronet, che consente il prelievo di contanti e altre operazioni, come transazioni. Anche se in questo caso si può ben parlare di traslazione. La colonnina era posizionata nel piccolo piazzale accanto all’ingresso, sulla destra rispetto a chi entra.

I ladri hanno letteralmente svitato i bulloni che fissavano la colonnina al suolo, nel piazzale davanti al negozio, e probabilmente l’hanno caricata a bordo di un mezzo sufficientemente capiente (come un furgone o un’autovettura station wagon, prendendo il largo e raggiungendo una zona di campagna. Qui, con tutta calma, hanno scardinato la cassa e poi hanno lasciato la carcassa. Ritrovata poco dopo dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Casarano, nel corso di una perlustrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati proprio i militari, infatti, a intervenire questa mattina nella marina di Ugento per gli accertamenti. E’ stata contattata la sede italiana della società che fa capo a un gruppo statunitense. Non è chiaro, però, quanto denaro contante potesse esservi all’interno, dopo l’ultimo riempimento.  I carabinieri hanno anche acquisito alcune videocamere di sorveglianza presenti in zona, per cercare qualche traccia dei malviventi. Non ve ne sono, però, proprio nel punto in cui è avvenuto il furto. La società proprietaria dell’Atm, ovviamente, è assicurata contro questo genere di eventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

Torna su
LeccePrima è in caricamento