Barbarie contro tre cuccioli: lanciati oltre un muro di cinta, accuditi dai pastori tedeschi

Una triste storia di maltrattamento, a Melendugno, ma per fortuna con un lieto fine Un uomo si è liberato di tre cuccioli lanciandoli in una proprietà, due hanno sbattuto contro un veicolo fermo. I cani di guardia li hanno coccolati fino all'arrivo del padrone

@TM News/Infophoto

MELENDUGNO - Di bello, da raccontare, c'è solo il lieto fine e non è poco, ma anche la constatazione che spesso gli animali sanno essere più sensibili degli essere umani. Lo insegna, e non è la prima volta, una storia di maltrattamento che si è registrata in contrada Tre Scorpi, a Melendugno, in direzione di Vernole.

Un uomo - ignaro di essere ripreso da una videocamera di sorveglianza - entra nell'occhio del dispositivo mentre corre inseguito dai cuccioli: la scena di un gioco, insomma, ma che ben presto si trasforma in dramma. Ad un certo punto, infatti l'uomo lancia i tre cuccioli dall'esterno verso l'interno di una proprietà, facendoli volare oltre un muro di cinta alto circa quattro metri. Prima uno, poi l'altro, infine il terzo.

Due di loro, addirittura, rimblazano con violenza contro la carrozzeria di quello che sembra un furgone prima di arrivare al suolo. Le immagini tolgono il fiato: per alcuni secondi i piccoli animali restano immobili e su di loro si precipitano i due esemplari di pastore tedesco che vivono nel fondo. La sensazione è che possano scagliarsi sui piccoli - i cani, molto istintivi, in genere non fanno complimenti per quanto riguarda la difesa degli spazi che percepiscono come propr - ma per fortuna in pochi secondi si tira un sospiro di sollievo: i piccoli si muovono e i grandi, incuriositi, assumono un atteggiamento tutt'altro che aggressivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora sono tutti e tre in buone condizioni. Sono stati curati dal proprietario del fondo che, non appena arrivato sul posto, è stato condotto dai suoi due pastori a conoscere i nuovi inattesi ospiti. Il video, della durata di sei minuti e depositato nella pomeriggio di oggi come atto di polizia giudiziaria, sta facendo il giro del web mentre le indagini - affidate alla polizia municipale di Melendugno e ai carabinieri della locale stazione - sarebbero già a buon punto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento