Manifestazione non autorizzata contro la Tap, scattano undici denunce

I fatti sono avvenutil 2 marzo scorso a Melendugno. I provvedimenti al termine delle indagini condotte dai carabinieri

Carabinieri a un corteo No Tap (immagine di repertorio).

LECCE – Sono undici le persone denunciate dai carabinieri della compagnia di Lecce al termine delle indagini relative alla manifestazione “No Tap” non autorizzata del 2 marzo scorso a Melendugno. Sono accusate a vario titolo di manifestazione non preavvisata, imbrattamento di cose altrui, furto aggravato e violenza privata.

In particolare per aver partecipato a una manifestazione non autorizzata contro la realizzazione del gasdotto Tap, durante la quale hanno occupato in più occasioni la sede stradale, esponendo alcuni striscioni. Inoltre hanno rivolto parole ingiuriose contro la società responsabile dei lavori e nei confronti delle forze dell’ordine. Nel corso della manifestazione il traffico veicolare sulla strada provinciale 145 ha subito forti rallentamenti e ha costretto le forze di polizia a regolare la circolazione stradale. Gli indagati avrebbero lanciato delle uova contro la sede dell’ufficio info-point di Tap, rubato un oggetto e minacciato un’impiegata dell’istituto di vigilanza Alma Roma.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento