Azzannato da un pastore tedesco per salvare il suo cane, nei guai il padrone

La vittima ha riportato lesioni da morsi anche a collo e mento. I carabinieri hanno denunciato un 49enne. Il fatto avvenuto a Martano

Foto di repertorio.

MARTANO – Per salvare il suo cane, di razza Pinscher, non ha esitato a lanciarsi verso un pastore tedesco. Finendo per essere morso in più punti. Non c’era assolutamente partita, fra i due animali, e così è toccato al proprietario del più piccolo “dirimere la contesa”, se così si può dire. Finendo al pronto soccorso e, dopo aver preso il referto, recandosi in caserma, dai carabinieri di Martano, per sporgere denuncia.

La vittima  ha rischiato grosso, va detto, perché nel frapporsi fra i due cani, ha riportato lesioni non solo sulla mano destra, ma anche su mento e collo. Con prognosi di dieci giorni, salvo complicazioni.

Tutto è avvenuto in un parco, a Martano, dove la vittima ha lamentato il fatto che il pastore tedesco fosse stato lasciato libero di scorrazzare, senza museruola e guinzaglio. Incustodito, insomma. E quando è scoppiata la baruffa con il piccolo Pinscher, non ha potuto fare altro che rischiare la sua incolumità. Finendo azzannato.

I carabinieri, raccolta l’esposizione dei fatti da parte dell’uomo, hanno poi individuato in M.S., 49enne, anch’egli martanese, il proprietario del pastore tedesco. Ragion per cui l’uomo è stato deferito alla Procura di Lecce per lesioni personali.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento