Trovato con un pregiudicato, viola provvedimento e finisce in carcere

I carabinieri della stazione di Matino hanno arrestato Patrizio De Donatis, 45enne del posto, dando seguito a un’ordinanza

MATINO – I carabinieri della stazione di Matino hanno arrestato Patrizio De Donatis, 45enne del posto, dando seguito a un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di sorveglianza di Lecce. Il motivo è dovuto all’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

DE DONATIS PATRIZIO CL. 1974 (2)-2Tutto è nato da un controllo effettuato dai carabinieri della stazione di Cutrofiano che, la mattina del 3 giugno scorso, l’hanno fermato per un controllo. De Donatis si accompagnava nell’occasione con una persona pregiudicata e alla guida di un’autovettura privo patente.  Arrestato, è stato condotto in carcere, a Lecce, dove dovrà scontare una pena residua di due anni, otto mesi e undici giorni di reclusione.  Nel luglio del 2017 l’uomo era già finito nelle cronache.

Era stato notato in auto dai carabinieri del Norm di Casarano, insieme a un altro soggetto. I militari si erano avvicinati per un controllo, ma l’auto si era subito allontanata. Fermati dopo un inseguimento, ai due era stato attribuito il possesso, ai fini di spaccio, di oltre 120 grammi di eroina.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

Torna su
LeccePrima è in caricamento