Mercedes prende fuoco in movimento, paura sulla strada statale 101

E' successo all'altezza dello svincolo per Sannicola. Sul posto vigili del fuoco di Gallipoli, polizia e guardia di finanza

GALLIPOLI – Attimi di panico in tarda mattinata sulla strada statale 101, all’incirca all’altezza di Sannicola, per una Mercedes Classe C che all’improvviso ha preso fuoco. Il proprietario era in viaggio in direzione di Lecce, quando all’improvviso ha visto fumo uscire dal cofano dell’auto. Si è così accostato nei pressi d uno svincolo, ma, come ha aperto il cofano, si è sviluppata una fiammata.

Per fortuna l’uomo si è scansato subito e non ha riportato ferite. L’autovettura, però, è ormai inutilizzabile, sebbene non del tutto distrutta. Una squadra di vigili del fuoco di Gallipoli, che proprio qualche minuto prima era già in movimento, chiamata per un intervento di routine (alcune sterpaglie in fiamme), è stata dirottata sul posto.

Vi è arrivata, così, in pochi minuti, ma le fiamme, nel frattempo, avevano divorato tutta la parte anteriore, abitacolo incluso. Sul posto si sono fermati anche agenti di polizia del commissariato di Gallipoli e una pattuglia della guardia di finanza, per rallentare il traffico in attesa che fossero terminate le operazioni di spegnimento.

WhatsApp Image 2019-05-30 at 12.39.01 (1)-2

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

Torna su
LeccePrima è in caricamento