“Basta sciacallaggio mediatico”. I legali di Miccolis sollecitano la stampa

Nota degli avvocati Messa e Montinaro: l'ex braccio destro del rettore non ha ricevuto alcun atto dalla Procura di Lecce. Nell'aggrovigliata matassa che avvolge l'Università del Salento il suo nome è comparso svariate volte

Emilio Miccolis.

LECCE – Daniele Montinaro e Viola Messa, legali dell’ex direttore generale dell’Università del Salento, Emilio Miccolis, hanno diffuso un comunicato indirizzato agli organi di stampa del territorio per “precisare una serie di notizie apparse sugli organi di stampa e per denunciare il perdurante sciacallaggio mediatico a cui quotidianamente viene sottoposto il dottor Miccolis”.

Per i due avvocati l’ex braccio destro del rettore “ad oggi non ha ricevuto alcun avviso di garanzia né, quindi, alcuna comunicazione di indagini o presunte proroghe delle stesse da parte di alcuno. Non ha mai ricevuto alcun atto dalla Procura della Repubblica di Lecce. Le uniche notizie che la difesa ed il dottor Miccolis hanno, derivano dalla lettura dei quotidiani e dalla visione di telegiornali locali che, spesso e volentieri si dilettano in affermazioni assolutamente false e prive di ogni fondamento”. Come sarebbero quelle per i quali l’ex direttore generale risulterebbe indagato per abuso d’ufficio e violenza privata in relazione alla vicenda delle registrazioni di alcuni colloqui con due sindacalisti d’ateneo.

Non è giusto, scrivono Messa e Montinaro che, in relazione ad ogni notizia relativa alle inchieste e presunte tali che gravano sull’Università del vengano pubblicate “in prima pagina foto, immagini, o riferimenti alla persona del dottor Miccolis facendo affermazioni prive di ogni fondamento che producono quale risultato la demolizione sistematica dell’immagine, e non solo, di una persona per bene che ad oggi, lo si ripete, non è stato raggiunto nemmeno da un avviso di garanzia e, quindi, non sa nemmeno da cosa doversi difendere”.

“Ciò premesso – concludono i due legali -, riponendo la massima fiducia nella magistratura perché si faccia piena chiarezza, e nel più breve tempo possibile, si invitano gli organi di informazione a desistere dal riportare notizie non riscontrate da fatti oggettivi in riferimento alla persona del dottor Emilio Miccolis.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento