Operaio si ferisce gravemente a due dita in una ditta di legnami

E' successo ieri sera nella zona industriale di Miggiano. La parziale amputazione ha reso necessario un intervento chirurgico presso l'ospedale "Cardinale Panico" di Tricase, dov'è arrivato in codice rosso. Sul posto carabinieri e Spesal

MIGGIANO -   Un grave incidente sul lavoro s’è verificato ieri sera all’interno di un’azienda di legnami situato nella zona industriale di Miggiano. Un dipendente della società, 54enne di San Cassiano, mentre era all’opera con una troncatrice, s’è ferito seriamente al mignolo e, in particolare, all’anulare della mano destra, subendo una parziale amputazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, intorno alle 20,30, subito dopo l’incidente, sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno trasportato l’uomo d’urgenza, in codice rosso, presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase. Qui è stato immediatamente operato affinché si potesse procedere con una ricucitura. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti, intanto, i carabinieri della stazione di Specchia e gli ispettori dello Spesal Area Sud di Maglie, per le verifiche di rito sulla sicurezza nel luogo di lavoro. Il 54enne, nel frattempo, dopo l’intervento è stato dimesso.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

Torna su
LeccePrima è in caricamento