Operaio si ferisce gravemente a due dita in una ditta di legnami

E' successo ieri sera nella zona industriale di Miggiano. La parziale amputazione ha reso necessario un intervento chirurgico presso l'ospedale "Cardinale Panico" di Tricase, dov'è arrivato in codice rosso. Sul posto carabinieri e Spesal

MIGGIANO -   Un grave incidente sul lavoro s’è verificato ieri sera all’interno di un’azienda di legnami situato nella zona industriale di Miggiano. Un dipendente della società, 54enne di San Cassiano, mentre era all’opera con una troncatrice, s’è ferito seriamente al mignolo e, in particolare, all’anulare della mano destra, subendo una parziale amputazione.

Sul posto, intorno alle 20,30, subito dopo l’incidente, sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno trasportato l’uomo d’urgenza, in codice rosso, presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase. Qui è stato immediatamente operato affinché si potesse procedere con una ricucitura. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti, intanto, i carabinieri della stazione di Specchia e gli ispettori dello Spesal Area Sud di Maglie, per le verifiche di rito sulla sicurezza nel luogo di lavoro. Il 54enne, nel frattempo, dopo l’intervento è stato dimesso.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

Torna su
LeccePrima è in caricamento