La grande paura si scioglie in lacrime di gioia: ritrovato anziano scomparso

Nemmeno il tempo di avviare le ricerche, dopo il tavolo in Prefettura, che un uomo di Miggiano è stato rintracciato a Specchia

I soccorritori sul posto.

MIGGIANO – La grande paura s’è sciolta in lacrime di gioia quando la famiglia ha potuto riabbracciare Rosario Caggiano. L’anziano, di Miggiano, sofferente e tendente a perdita di memoria, mancava da casa fin da ieri pomeriggio. Ha trascorso una notte intera all’addiaccio, in qualche riparo di fortuna, ha sfidato anche il maltempo imperversato oggi sul basso Salento, con piogge, poi, attorno alle 14,30, è stato finalmente ritrovato. Aveva smarrito la via di casa e aveva fatto più di qualche chilometro.

Caggiano è stato rinvenuto, sano e salvo, nei pressi dell’antica chiesetta di Sant’Eufemia, nelle campagne attorno al vicino comune di Specchia, dove sorge anche un parco. Non c’è stato quasi nemmeno il tempo di allestire l’unità centrale per il coordinamento nelle ricerche, nell’aula consiliare del Municipio di Miggiano, che già era stata segnalata la sua presenza. Sui social, infatti, avevano iniziato a circolare anche le prime notizie della scomparsa, con una su fotografia. E un cittadino l'ha segnalato al 112. Era bagnato e infreddolito nel giardino di un'abitazione.I carabinieri, arrivati sul posto, hanno così avvisato a loro volta il 118. 

In Prefettura, alle 12, era stato convocato il tavolo tecnico per fornire a tutti i soccorritori in campo le notizie necessarie. Poi, alla volta di Miggiano, si è mosso un piccolo esercito  di squadre speciali, unità cinofile dei vigili del fuoco, una cinquantina di volontari del coordinamento di protezione civile provinciale, carabinieri dipendenti dalla compagnia di Tricase e agenti di polizia del commissariato di Taurisano, e si stavano per mettere in campo anche i droni, ormai immancabili strumenti per questo tipo di ricerche, quando è giunta la notizia del rintraccio.

L’anziano è stato poi visitato dall’unità mobile di pronto soccorso per appurare le condizioni generali di salute. Un messaggio lanciato sulla pagina Facebook del Comune di Miggiano, ha quindi annunciato il lieto fine, porgendo anche i ringraziamenti per conto dei parenti di Caggiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento