Maltrattamenti nei confronti della ex: braccialetto elettronico per un 55enne

Il provvedimenti di custodia cautelare è stato eseguito dai carabinieri di Alezio, nei confronti di un uomo che attualmente si è trasferito a Parabita

I carabinieri di Alezio.

ALEZIO – Scatta un provvedimento di custodia cautelare, ad Alezio, nei confronti di un uomo accusato di maltrattamenti nei confronti della ex compagna. Un 55enne (ne omettiamo le generalità a tutela della vittima, ndr), da tempo trasferitosi a Parabita, dovrà infatti indossare il braccialetto elettronico.

I fatti, denunciati dalla vittima ai carabinieri del luogo e sui quali i militari hanno indagato, sarebbero andati avanti per un anno. Addirittura, fino a qualche giorno addietro. I militari dell’Arma, davanti all’ultimo episodio, hanno eseguito la misura disposta dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

Con il provvedimento i carabinieri di Alezio, guidati dal maresciallo Paolo Novello,  sperano di aver messo fine a quegli atti persecutori e violenze psicologiche ai quali la malcapitata era sottoposta da diversi mesi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento