Molestie continue alla ex nonostante la misura cautelare, patteggia

Ha patteggiato una condanna a due anni (pena sospesa) un 53enne di Acquatica accusato di aver molestato l'ex compagna con pedinamenti, minacce e decine di sms

LECCE – Molestie, minacce, pedinamenti e ingiurie nei confronti della ex, nonostante la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati della persona offesa. Una misura emessa dopo l’accusa di stalking ipotizzata dalla Procura nei confronti di C.D.P., 53enne di Acquarica, per aver molestato la donna, attendendola sotto casa e inviandole decine di sms minacciosi e ingiuriosi.

I comportamenti del 53enne erano comunque proseguiti, nonostante il divieto di avvicinamento, e un nuovo fascicolo era stato aperto nei suoi confronti (poi riunito al precedente). L’uomo, assistito dall’avvocato Francesco Spagnolo (che ha concordato la pena con il pubblico ministero), ha patteggiato una condanna a due anni (pena sospesa). Contestualmente alla sentenza di condanna è stata revocata la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati della persona offesa. Il 53enne dovrà risracire ciascuna delle parti civili con la somma di 1500 euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Sabato sera di sangue, perde il controllo della moto: muore 31enne

  • Cronaca

    Serate nei locali e i figlioletti in auto a dormire: condannata la madre

  • Sport

    La Supercoppa di Lega Pro al Padova, ma il Lecce alza al cielo il trofeo più atteso

  • settimana

    In tre armati di pistola rapinano il furgone fast-food: via su una Golf con 400 euro

I più letti della settimana

  • Maxi incendio nel vivaio: il fuoco distrugge impianti, capannoni e cinque veicoli

  • Lavoro nero e irregolare nel settore edile: sanzionati 12 datori nel Salento

  • Escavatore resta in folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

  • Citofonano alle case e si fingono carabinieri per farsi aprire e rubare

  • Fiamme in piena mattina al pub: arrestato 34enne. E s'indaga per altri casi

  • Botte da orbi all'esterno del locale, in tre finiscono in ospedale

Torna su
LeccePrima è in caricamento