Il laboratorio della droga: sostanze a chili e due presse per creare panetti

A Monteroni di Lecce i carabinieri della Sezione operativa hanno arrestato un 34enne. Aveva ingenti quantità di eroina e marijuana, ma anche hashish e una sostanza polverosa usata per il taglio. L'uomo è finito in carcere

LECCE – Colpo grosso dei carabinieri della Sezione operativa del Nucleo operativo radiomobile della compagnia del capoluogo che, ieri sera, ha scovato dentro Monteroni di Lecce una sorta di centrale dello spaccio di stupefacenti. O, per meglio dire, una specie di laboratorio, visto che oltre a un ingente quantitativo di droghe d’ogni genere, i militari hanno trovato anche chili di una sostanza polverosa, che si presume fosse usata per il taglio.

Il blitz è scattato nell’abitazione di un monteronese, Antonio Quarta, 34enne.  In casa, i militari hanno rinvenuto, ed è forse il sequestro principale, ben 2 chili e 637 grammi di eroina. Da considerare che, per quanto riguarda la già citata sostanza polverosa, ne è stata recuperata per 5 chili e 580 grammi. Ma non solo. Quarta poteva vantare stupefacenti per ogni scelta. I carabinieri, infatti, hanno scovato 749,58 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e 10,88 di hashish.

Particolare molto interessante, per gli sviluppi investigativi, anche la presenza di due presse meccaniche. Sarebbero state usate per la preparazione di panetti. Sono finite sotto sequestro insieme a tutto il resto, compreso vario per il materiale confezionamento. Quarta è stato arrestato e condotto in carcere. E la vicenda, non può che essere solo un anello di una catena più ampia che potrebbe condurre i militari verso altre “sorprese”.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Vino adulterato: undici arresti e quattro aziende sequestrate dal Nas

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento