Un detenuto 45enne trovato senza vita: a breve l’autopsia sulla salma

L'uomo originario del Tarantino e ospite a Borgo San Nicola è deceduto nelle ultime ore. A giorni l'esame autoptico

Foto di repertorio

LECCE – Si indaga sulla morte di un 45enne di origini tarantine, deceduto nel carcere di Lecce nelle ultime ore. L’uomo è stato trovato senza vita: sarebbe infatti deceduto a causa di complicazioni mediche. Una circostanza sulla quale gli inquirenti intendono vederci chiaro. Stando alla prima ispezione cadaverica eseguita dal medico legale, il 45enne sarebbe morto per un arresto cardiocircolatorio.

La sua salma, intanto, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in attesa di nuove disposizioni da parte della Procura della Repubblica. Per il caso, l’autorità giudiziaria seguirà una procedura ordinaria, disponendo nei prossimi giorni l’autopsia sul corpo dell’uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quanto si apprende dagli ambienti del carcere di Borgo San Nicola, il 45enne era tenuto regolarmente sotto osservazione da parte del personale medico, per via di una cardiopatia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Il maltempo concede il bis: sferzata di grandine e pioggia sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento