Ciclomotore elettrico e non velocipede: seimila euro di multa per un 14enne

Un ragazzo sorpreso senza patente alla guida del mezzo sprovvisto di assicurazione, targa, carta di circolazione. I consigli della polizia locale

Nella foto di repertorio un ciclomotore elettrico.

LECCE – Seimila euro di multa per quattro contestuali violazioni dal Codice della strada. Tanto dovranno pagare i genitori di un quattordicenne fermato dagli agenti della polizia locale mentre era alla guida di un velocipede a motore.

Il personale del comando di viale Rossini è stato impegnato ieri un’attività di controllo in collaborazione con la Motorizzazione Civile che fornisce una postazione mobile per il banco prova della velocità. Il mezzo è stato sequestrato ai fini della confisca: si tratta del secondo caso del genere registrato a Lecce, dopo quello risalente allo scorso aprile quando venne fermata una donna.

È come se si stesse creando, anche a causa di pubblicità ingannevoli, la convinzione che il mezzo in questione sia una semplice bicicletta a pedalata assistita quando invece è un vero e proprio ciclomotore elettrico. Sul punto il codice recita chiaramente: “I velocipedi sono i veicoli con due o più ruote funzionanti a propulsione esclusivamente muscolare”.

Gli agenti hanno dovuto dunque constatare la violazione per l’assenza dell’assicurazione (849 euro), quella per mancanza di targa e carta di circolazione (85 euro ciascuna) e infine quella per guida senza patente (5mila euro). La polizia locale, nel timore che questo utilizzo improprio possa diffondersi come accade altrove, esorta a fare acquisti consapevoli acquisendo, preliminarmente, tutte le necessarie informazioni tecniche sulle “biciclette elettriche” e sugli obblighi di legge.

Nel bilancio dell’attività svolta venerdì anche una denuncia a piede libero per ricettazione nei confronti di un 38enne trovato alla guida di un ciclomotore sprovvisto di targa e di assicurazione, nonché di origine furtiva. L’uomo è stato sanzionato per non aver mai conseguito la patente, il mezzo è stato sottoposto a sequestro penale probatorio.

Nel complesso sono stato elevati otto verbali per mancanza di copertura assicurativa, sette verbali per mancata revisione, quattro per momentanea mancanza dei documenti di guida, tre per guida senza patente, altrettanti per mancanza di targa, due per assenza dei dispositivi di equipaggiamento e uno per guida con patente scaduta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Purtroppo a Lecce ci stanno tanti mezzi con lo stesso sistema vedi anche la ditta monteco La società che gestisce la raccolta dei rifiuti in città

  • Sarebbe meglio sanzionare chi li vende...

    • ..... e, per primi, chi li fabbrica, in quanto non rilasciano precise documentazioni e informazioni per l'uso corretto del mezzo.

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Gallipoli

    Sbancano suolo a ridosso della spiaggia con la ruspa: sequestro e denunce

  • Sport

    "Via del mare”: in attesa dei grandi lavori, parte sostituzione dei seggiolini

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento