Nascoste in una cassapanca armi con matricole abrase e marijuana

A Maglie i carabinieri hanno arrestato Franco Tamborino Frisari, 38enne. Sequestrati diversi fucili, una pistola, munizioni e 100 grammi di stupefacenti

MAGLIE - Detenzione abusiva di munizioni da guerra, ricettazione, porto illegale di arma e detenzione arma clandestina e, dulcis in fundo, detenzione a fine spaccio di sostanza stupefacente. Sono tanti e particolarmente gravi i reati contestati a Franco Tamborino Frisari, 38enne di Maglie, per i quali è finito in carcere. Un cognome molto noto, il suo, considerando che appartiene a una famiglia di lunghe tradizioni storiche della zona. 

Risale a ieri un controllo mirato nell’abitazione e nelle pertinenze di essa dell’uomo che i carabinieri della compagnia locale hanno svolto con il supporto del nucleo cinofili di Modugno. Lì vi sono arrivati tramite una notizia confidenziale acquisita poco tempo prima e che, ovviamene, meritava una verifica approfondita. Il grosso del ritrovamento riguarda una serie di armi sulle quali i militari delle investigazioni scientifiche dovranno svolgere una serie di accertamenti.

Fucili e una pistola, tutti con matricole abrase per cercare di impedirne la provenienza, erano celati in una cassapanca. Aprendola, i carabinieri hanno trovato di tutto. C’era un fucile semiautomatico Beretta calibro 12 con canna e calciolo accorciati. Un altro con canne giustapposte e accorciate, privo di marchio, calibro 12. Poi: un fucile sovrapposto, calibro 12, Beretta, sempre con canne e calciolo accorciati. Infine, una pistola semiautomatica Taurus, calibro 9x21, con un colpo in canna.

Nello stesso luogo erano stati celati 35 proiettili, circa 250 cartucce da caccia, calibro 12, ma anche un sacchetto di cellophane contenente 100 grammi di marijuana, una bilancia da cucina e un coltello d’acciaio lungo 32 centimetri, con lama di 20. Tutto, ovviamente, finito sotto sequestro. I militari tenteranno di stabilire da quanto armi e munizioni fossero in possesso dell’uomo e la loro provenienza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento