Nella discarica, 50 tonnellate di rifiuti pericolosi

Il sequestro della finanza ha riguardato un'area di 116mila metri quadrati nelle campagne intorno a Veglie. Otto le persone denunciate: si tratta dei proprietari dei lotti in cui è diviso il terreno

IMG_0008
VEGLIE - I militari della brigata della guardia di finanza di Porto Cesareo, dopo una serie di controlli mirati del territorio, hanno sottoposto a sequestro un' area di 116mila metri quadrati adibita a discarica abusiva. Il dato particolare è che sull'area erano state stoccate, in modo illecito, ben 50 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi. Si tratta di materiale di risulta edile vario, persino pali in cemento, lastre di eternit (sostanza, come noto, particolarmente nociva, se sbriciolata e dispersa in ambiente) e gli immancabili pneumatici usati.

Il terreno sorge nelle campagne intorno a Veglie ed è diviso in otto lotti, di proprietà di altrettante persone. E' quanto emerge da un controllo che le "fiamme gialle" hanno svolto presso al catasto. Da qui, il deferimento all'autorità giudiziaria. L'area, evidentemente trascurata, è diventata preda di chi, senza scrupoli, nel tempo ha smaltito in mezzo alle campagne i rifiuti speciali, i quali necessitano, piuttosto, di trattamenti particolari.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Nel Salento ci si continua a “bucare”. Centinaia di nuovi eroinomani in un anno

    • Cronaca

      Dalla droga “empatizzante” a quella dell’isolamento: la siringa è ancora di moda

    • Nardò

      Oasi Sarparea, gli investitori internazionali puntano sul turismo di nicchia e sostenibile

    • Politica

      Perrone al quarto posto: i leccesi confermano un alto gradimento per il sindaco

    I più letti della settimana

    • Se ne è andato Rocco. Il popolo dell'Orient Express piange il suo faro

    • Ducato in fiamme sulla statale 274: stava trasportando studenti a casa

    • Oltre quattro etti tra marijuana e hashish: in manette un pescatore

    • Nonna confonde bimbo, il padre si mette a urlare: "Rapiscono mio figlio"

    • Finti incidenti per truffare anziani, tradito dalla Mercedes noleggiata

    • ll killer "Triglietta" aggredisce due agenti in carcere: lo rivela il Sappe

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento