Nella discarica, 50 tonnellate di rifiuti pericolosi

Il sequestro della finanza ha riguardato un'area di 116mila metri quadrati nelle campagne intorno a Veglie. Otto le persone denunciate: si tratta dei proprietari dei lotti in cui è diviso il terreno

IMG_0008
VEGLIE - I militari della brigata della guardia di finanza di Porto Cesareo, dopo una serie di controlli mirati del territorio, hanno sottoposto a sequestro un' area di 116mila metri quadrati adibita a discarica abusiva. Il dato particolare è che sull'area erano state stoccate, in modo illecito, ben 50 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi. Si tratta di materiale di risulta edile vario, persino pali in cemento, lastre di eternit (sostanza, come noto, particolarmente nociva, se sbriciolata e dispersa in ambiente) e gli immancabili pneumatici usati.

Il terreno sorge nelle campagne intorno a Veglie ed è diviso in otto lotti, di proprietà di altrettante persone. E' quanto emerge da un controllo che le "fiamme gialle" hanno svolto presso al catasto. Da qui, il deferimento all'autorità giudiziaria. L'area, evidentemente trascurata, è diventata preda di chi, senza scrupoli, nel tempo ha smaltito in mezzo alle campagne i rifiuti speciali, i quali necessitano, piuttosto, di trattamenti particolari.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Erette barricate sulle strade che portano al cantiere Tap. Lavori fermi

    • Cronaca

      Dalla Chiesa agli studenti, il movimento trasversale attorno al caso del gasdotto

    • Cronaca

      Un urto micidiale: barca a vela entra in porto e dopo cola a picco

    • Cronaca

      In banca senza armi, rapinatori fuggono con 8mila euro

    I più letti della settimana

    • Ingoia un boccone di carne e rimane soffocato, tragica morte per un 58enne

    • Conto del nonno prosciugato, nuovo arresto per direttore e cliente

    • Nel furgone coltelli e maschere antigas, bloccato leccese a Roma

    • Strani rumori dalla pasticceria, passante avverte i poliziotti: arrestato ladro

    • Padre non dà le chiavi dell'auto, figlio in preda all'ira lo prende a pugni in faccia

    • Agguati: dalle armi sequestrate a breve una svolta nelle indagini

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento