Notte di controlli a raffica sullo Jonio, nove denunce e due patenti ritirate

Impegnati i carabinieri della compagnia di Gallipoli e di varie stazioni. Anche ventuno segnalati per uso personale di stupefacenti

GALLIPOLI -  Nove denunce per vari reati, due patenti ritirate e ben ventuno segnalati alla prefettura per consumo personale di droga. Sono i numeri di controlli a tappeto nella notte messi in atto nella notte scorsa, tra il 7 e ‘8 aprile, dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, diretti dal tenente Francesco Battaglia.

I militari, dunque, sono stati impegnati su tutto il territorio di loro competenza (piuttosto vasto, perché annovera oltre Gallipoli, altri grossi centri come Copertino, Nardò e Galatone) con un servizio capillare coordinato a largo raggio.

Sono stati infatti eseguiti controlli sulle principali arterie cittadine di Gallipoli, Nardò e comuni limitrofi, finalizzati soprattutto al contrasto furti e rapine, ma anche al fenomeno della guida in stato di ebbrezza e allo spaccio.

All’attività di controllo hanno partecipato pattuglie dell’aliquota radiomobile, militari delle stazione di Sannicola, Nardò e Gallipoli (undici in tutto) e cinque automezzi. Fra i segnalati alla per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti (prevalentemente marijuana e hashish), anche due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droga.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccide la moglie e poi si toglie la vita: la tragedia nel centro di Zurigo

  • Cronaca

    Controlli a raffica, nel Salento oltre 1 milione di pezzi sequestrati

  • Economia

    Cresce il numero delle aziende in provincia di Lecce. Favorito il settore agricolo

  • Cronaca

    Pusher preparava dosi di eroina in casa, patteggia due anni e due mesi

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta: ragazzino di 15 anni trovato senza vita nel letto dei genitori

  • Sgominata banda dei furti: tra gli otto arrestati anche il custode del depuratore di Taviano

  • Uccide la moglie e poi si toglie la vita: la tragedia nel centro di Zurigo

  • Scandalo del gasolio non raffinato: arrivano i primi risarcimenti

  • “Da Totò” spegne l’ultimo fornello. La città piange la morte lo storico ristoratore

  • Chiuso il cerchio sullo spaccio nelle Giravolte: in tre finiscono nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento