Notte movimentata: tentato colpo al bancomat, riesce quello in pizzeria

Malviventi a mani vuote a Collepasso. A Torre Suda denunciato 34enne: trovato nei pressi della trattoria svaligiata poco prima

I carabinieri davanti alla filiale.

COLLEPASSO – Notte movimentata nel basso Salento. Puntano allo sportello bancomat, ma l’ennesimo colpo fortunatamente fallisce e i ladri se ne vanno a mani vuote. È accaduto la scorsa notte, poco prima delle 3, ai danni della filiale della Banca popolare pugliese di Collepasso, in via Carabiniere Luigi Rollo. Malviventi, dopo aver forzato la porta principale, hanno cercato di “ripulire” il forziere.

Ma il sistema di allarme si è attivato e li ha fatti desistere. Intanto, l’antifurto ha richiamato anche le guardie giurate di un istituto di vigilanza privato: gli operatori hanno rilevato i filmati del sistema di videosorveglianza, per poi consegnarli ai carabinieri della stazione locale. Il danno totale è quello relativo allo scasso: si aggira attorno ai 200 euro. Ma non è tutto. A Torre Suda, la marina di Racale, infatti, i militari dell’Arma hanno denunciato un 34enne del luogo, con l’accusa di rapina impropria e ricettazione. Si tratta di D.R., fermato sempre la scorsa notte da un vigilante di un’agenzia privata. Intorno all’una, è stato fermato sul lungomare della marina ionica, nei pressi di una pizzeria (in foto).PIZZERIA DERUBATA-2

Qui, poco prima, due individui avevano danneggiato l’ingresso principale, per poi accedere nel locale. Una volta all’interno, avevano asportato varie confezioni di formaggi, insaccati e quattro casse di birra. Uno dei malviventi si è dato alla fuga, l’altro è stato appunto fermato dalle guardie giurate. Ma dopo aver spintonato i vigilanti, è riuscito a sua volta a fuggire. L’esito delle ricerche non ha dato i frutti sperati. In compenso, però, è stato rinvenuto poco dopo un furgone Ford Transit, risultato rubato ieri a Cavallino e utilizzato dai ladri. Il mezzo è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento