Con una biglia danneggiano nuovamente la vetrina: secondo fatto in poche ore

Un altro foro sulla vetrata del negozio di un cinese di 55 anni, a Racale. I carabinieri sulle tracce del malvivente

Il foro dei giorni scorsi, a Racale.

RACALE – Il vandalo della biglia torna a colpire il negozio già danneggiato poche ore prima. Questa mattina, intorno alle 8, il proprietario 55enne di un’attività di via Gallipoli, a Racale, ha scoperto un nuovo foro sulla vetrata del locale e si è rivolto al 112. Sul posto, i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano.

L’episodio risalirebbe alla serata di ieri quando, intorno alle 21, esattamente come avvenuto in precedenza, ignoti hanno arrecato danni alla porta a vetri dell’ingresso del negozio. Stessa modalità: chi ha agito, si è infatti servito di una biglia d’acciaio e ha provocato un foro di circa un centimetro e mezzo di diametro. La piccola sfera metallica è stata poi rinvenuta nelle vicinanze dell’uscio. Le indagini, già avviate a seguito del primo episodio, sono tuttora in corso sebbene l’attività non sia provvista di telecamere di sorveglianza.

L’altro fatto simile 48 ore prima, sempre ai danni della stessa rivendita. Anche in quell’occasione, dopo la scoperta del mattino successivo, i militari dell’Arma hanno raggiunto l’esercizio per i sopralluoghi e per ascoltare la vittima del gesto. Fatto che, tuttora, è avvolto dal mistero: non è dato sapere se qualcuno si stia prendendo gioco del negoziante per una bravata o se invece, come si sospetta, l’episodio rappresenti un vero e proprio messaggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma presunto malvivente o vandalo? Perché nel titolo dite malvivente ma nell'articolo vandalo. Visto che sono 2 cose credo ben distinte, si pensa ad un malvivente (racket, intimidazione etc.) o il solito sfigato demente che non ha nulla da fare tutto il giorno?

Notizie di oggi

  • Attualità

    Con il gioco e sempre a viso aperto: così il Lecce ha meritato il diritto di sognare

  • Cronaca

    Case in affitto e cane "fantasma", sessanta le vittime ingannate online

  • Cronaca

    Sequestrati tre richiami acustici. Animali allevati in pessime condizioni: una denuncia

  • Cronaca

    Pasqua e Pasquetta, strage di patenti nella zona di Maglie

I più letti della settimana

  • Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

  • Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

Torna su
LeccePrima è in caricamento