Nuova collocazione, vecchie insane abitudini: rubato Gesù Bambino

La statuetta sottratta alle prime ore del mattino. Il soggetto immortalato dalle videocamere. Si è "redento" poco dopo

LECCE - Si è "redento" poche ore dopo il furto. E l'autore della bravata ha fatto in modo che un sacerdote riavesse fra le braccia il bambinello del presepe artistico di piazza Duomo, rubato alle pime ore del mattino. La statuetta è stata così riportata all'arcivescovo, monsignor Michele Seccia, che ha provveduto a ricollocarla nella grotta.

Certo è che, cambia la collocazione, ma non le vecchie, pessime abituduini. Ancora una volta il presepe allestito dal Comune per le festività natalizie era stato violanto. A informare del furto la cittadinanza era stato questa mattina lo stesso Comune di Lecce, in una nota. Alle 5.40 circa del mattino, le telecamere di sorveglianza in piazza Duomo, infatti hanno immortalato un uomo a volto scoperto dirigersi verso il presepe artistico, entrare nel recinto e uscirne con la statuetta del bambinello tra le braccia.

La polizia locale si era messa suboto al lavoro per analizzare i filmati delle telecamere di sorveglianza e individuare il responsabile. Ma, alla fine, è stato lo stesso autore del gesto (non prima di aver persino esibito il bambinello sulla sua pagina Facebook...), a ridarlo indietro.  

“Con rammarico - aveva scritto a margine del furto l’assessore alla Sicurezza e Polizia locale, Sergio Signore - dobbiamo comunicare questa notizia, ancora una volta qualcuno in città ha pensato di poter offendere la comunità dei credenti rubando il bambinello dal presepe. l fatto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e sono già partite le indagini per risalire al responsabile. Nel frattempo già stamattina abbiamo sostituito la statuetta nel presepe. In attesa del completamento delle indagini - conclude -, voglio rivolgere un invito al responsabile a fare ammenda, restituendo immediatamente la statuetta”. Cosa che, effettivamente, s'è verificata.

Resta il rammarico per una brutta tradizione, quella di rubare o danneggiare i pupi del presepe, che non sembra voler passare mai di moda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (23)

  • Qual è il senso di questo gesto?

    • io la chiamerei demenza; a quale persona sana verrebbe in mente, alle 5:40 del mattino, di saltare in sella per andare al presepe e rubare gesù bambino? ca nu llu arde?

    • Si chiama "goliardia", ne hai mai sentito parlare?

      • E che cosa c è di goliardico in tutta questa vicenda?

      • Allora sei di coccio. Ancora non hai capito la differenza che esiste tra la goliardia e il disprezzo per i valori? Dai, prova con qualche lavanda gastrica.....

        • Di quali "valori" vai blaterando!?

  • Ma se Lecce é pieno di leccesi infedeli e di altri leccesi acquisiti che credono che tutti i leccesi siano infedeli, é normale che accadano queste eresie.

  • Lecce e leccesi, popolo di ...........

    • Dimmi dove hai comprato la palla divinatoria, ne vorrei una anch'io.

  • Di sicuro è qualcuno che va aiutato, ha evidenti problemi mentali

  • Invece di "condannare" il gesto, si potrebbe farlo diventare un rito di buon auspicio. Ovvero, chi lo fa sparire poi dovrebbe farlo ritrovare senza troppi problemi.

    • ma sì, istituiamo un premio "il demente di fine/inizio anno" e con tanto di medaglia!!!

    • E se facessimo sparire te, per poi farti ritrovare tra il Bue e l'asinello?

    • Smaltisci la sbornia che è meglio.......

      • Stai sereno, non cominciare l'anno così nervoso, oppure tale atteggiamento ti riesce facile solo nascosto dietro ad un monitor?

      • Credo che stia fatto più che ubriaco!!!

  • Ma nu te vergogni!?!? Deturpare il simbolo del cristianesimo per il solo gusto di farlo... anche perché non credo che l'opera possa avere un valore tale da giustificarne il furto!

  • Solito posto di schifosi, incivili, e delinquenti. C'è poco da fare questa gente ha lecce.

    • Si da il caso che in questo posto io ci sia nato e ci vivo. Se Lecce é zeppa di gentaglia dobbiamo ringraziare proprio alcuni partiti politici e chi dovrebbe tutelare e proteggere i valori della cristianità e pensa solo a far cassa.

    • Cesare ma di dove 6 che vieni qui a commentare e giudicare noi Leccesi per un gesto colpa di un poveretto?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il soccorritore dell’automobilista si difende davanti al giudice: “Non l’ho violentata”

  • Cronaca

    Scomparso da domenica, estese le ricerche dell'uomo di 78 anni

  • Cronaca

    Blitz in casa, cocaina e marijuana nascosti in un contenitore sul terrazzo

  • Cronaca

    Omicidio di Gallipoli, inflitti 30 anni anche in Appello a "U Tannatu”

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

Torna su
LeccePrima è in caricamento