Nuovo sbarco nel Salento, 13 migranti approdano nel porto di Otranto

Uno scafo è stato intercettato dalla Guardia costiera. A bordo sette uomini, tre donne e tre minori di nazionalità irachena e siriana

LECCE – La motovedetta della Guardia costiera, impegnata nella consueta attività di Sar (Search and rescue) in mare, ha intercettato il natante ad alcune miglia dalla costa. A bordo di uno scafo erano stipati 13 migranti: 7 uomini (tre di nazionalità siriana e quattro irachena), 3 donne irachene (delle quali una incinta) e 3 minori iracheni, uno dei quali febbricitante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’imbarcazione è stata scortata dai militari nel proto di Otranto dove, allertati per l'assistenza sanitaria, gli operatori della Croce rossa italiana hanno accolto i migranti prestando il primo soccorso e provvedendo alla distribuzione dei kit alimentari di prima accoglienza. Le 13 persone a bordo dell’imbarcazione sono in buone condizioni di salute e dovrebbero essere state già trasferite nel centro di prima accoglienza per le operazioni di identificazione da parte degli agenti di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Con l'auto fino in mare per depositare la moto d'acqua: sconcerto a San Cataldo

Torna su
LeccePrima è in caricamento