Nuovo sbarco nel Salento, 13 migranti approdano nel porto di Otranto

Uno scafo è stato intercettato dalla Guardia costiera. A bordo sette uomini, tre donne e tre minori di nazionalità irachena e siriana

LECCE – La motovedetta della Guardia costiera, impegnata nella consueta attività di Sar (Search and rescue) in mare, ha intercettato il natante ad alcune miglia dalla costa. A bordo di uno scafo erano stipati 13 migranti: 7 uomini (tre di nazionalità siriana e quattro irachena), 3 donne irachene (delle quali una incinta) e 3 minori iracheni, uno dei quali febbricitante.

L’imbarcazione è stata scortata dai militari nel proto di Otranto dove, allertati per l'assistenza sanitaria, gli operatori della Croce rossa italiana hanno accolto i migranti prestando il primo soccorso e provvedendo alla distribuzione dei kit alimentari di prima accoglienza. Le 13 persone a bordo dell’imbarcazione sono in buone condizioni di salute e dovrebbero essere state già trasferite nel centro di prima accoglienza per le operazioni di identificazione da parte degli agenti di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento