Oltre 40 chili di pesce in vendita nell’auto: denunciati i due ambulanti

Un uomo di Morciano di Leuca e uno di Salve nei guai. I carabinieri li hanno sopresi a vendere prodotti ittici nel parcheggio del centro commerciale di Surano

Foto di repertorio

SURANO – In due vendono il pesce direttamente dall’auto, nei pressi del centro commerciale: denunciati. F.Q., un 69ene di Morciano di Leuca e S.S., un 40enne di Salve, sono stati infatti deferiti con l’accusa di vendita, distribuzione e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.  

Sono stati i carabinieri della stazione di Nociglia, assieme al personale del Dipartimento prevenzione servizio igiene della Asl di Maglie, a sottoporre al controllo i due ambulanti, riscontrando diverse violazioni. Nel corso delle verifiche, presso il parcheggio del parco commerciale di Surano, gli uomini dell’Arma hanno notato una Hyundai con all’interno 42,8 chilogrammi di prodotti ittici.

 Il mezzo, però, non era provvisto di alcun requisito igienico sanitario previsto dalla legge. Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro, mentre i due ora risultano indagati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento