menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Operazione "Carnevale sicuro": controlli serrati sul territorio, 28 i deferiti

Dallo scorso fine settimana i carabinieri della compagnia di Gallipoli sono impegnati in un capillare servizio a largo raggio

LECCE – Dallo scorso fine settimana i carabinieri della compagnia di Gallipoli sono impegnati su tutto il territorio di loro competenza, con un capillare servizio coordinato a largo raggio, in occasione dell’inizio dei festeggiamenti per il carnevale. I controlli sono finalizzati a contrastare i reati contro il patrimonio, nonché il fenomeno della guida in stato di ebbrezza e della detenzione, spaccio ed uso di stupefacenti. All’attività di controllo hanno partecipato pattuglie del Nucleo operativo e radiomobile, militari della tenenza di Copertino e delle stazioni dipendenti dalla compagnia, l’elicottero del sesto elinucleo di Bari Palese, per un totale di 34 militari e 14 automezzi, coordinati dal comandante di compagnia, il capitano Michele Maselli.

L’operazione ha interessato principalmente le aree cittadine e periferiche di Gallipoli, Galatina, Sannicola, Cutrofiano, Galatone, Copertino e Nardò. Complessivamente sono ventotto le persone denunciate, di cui due stranieri, una decina, i segnalati alla prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti, con sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada che si aggirano intorno ai 40mila euro, per un totale di oltre 6mila punti decurtati dalle patenti di guida.

mirko sANSUBRINO-2Denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e assunzione e commercio di sostanze dopanti un 38enne di Nardò, titolare di una palestra che nella propria autovettura, nella sua abitazione e nel suo armadietto, nascondeva tre involucri contenenti 0,6 grammi di cocaina e sostanze dopanti: 14 fiale di testovis; 5 fiale di alpha pharma; una fiala (testosterone) di induject marca alpha pharma; 12 compresse di proviron meste rolone marca bayer; una fiala di rexogin. Materiale sottoposto a sequestro.

(Video: controlli anche in elicottero)

Un 16enne di Nardò è stato trovato possesso di 6,7grammi di hashish, mentre un 19enne di Ugento ha cercato di disfarsi, gettandoli a terra, di 7 grammi. Un 23enne di Aradeo aveva in auto 15 (grammi di marijuana, un bilancino di precisione e un paio di forbici. Un 47enne di Trecate nascondeva nella propria abitazione a Tuglie 60 grammi di marijuana, un bilancino elettronico precisione, materiale per confezionamento; 160 euro e 5 proiettili calibro 7,65.

Undici le persone segnalate alla prefettura per uso non terapeutico di stupefacenti.

Denunciato per guida in stato ebbrezza un 19enne di copertino, che dopo un incidente stradale è risultato positivo al test alcolemico con tasso 1.51 g/l. Un 52enne di Galatone, in evidente stato di ebbrezza, ha provocato un sinistro stradale senza feriti. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo e la patente di guida ritirata. Un 39enne è stato denunciato per guida in stato di alteTuglie-2-2razione psico-fisica da stupefacenti e guida in stato ebbrezza alcolica. Alla guida del suo ciclomotore è rimasto coinvolto in sinistro stradale con feriti.

Due le denunce per ricettazione e per inosservanza obblighi imposti dall’autorità, quattro per guida senza patente. Furto aggravato per un 40enne tunisino, senza fissa dimora, identificato tramite foto segnalamento, che si era impossessato di due telefoni cellulari. Una 64enne di Galatone, approfittando momentanea distrazione di una 66enne del luogo, le ha rubato il portafogli dalla borsa, contenente 1400 euro, la carta bancomat e i documenti personali.

Denunciati per tentato furto aggravato un 63enne e un 15enne di Galatina, sorpresi a Cutrofiano, nei pressi della centrale Enel, a rubare del rame.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Incidenti stradali

      Si scontra con la moto sul furgone, muore sul colpo un 46enne

    • Cronaca

      Traffico di droga fra le province di Brindisi e Lecce, quarantotto indagati

    • Incidenti stradali

      Moto da cross sotto un camion, ragazzo in prognosi riservata

    • Incidenti stradali

      Muore poche ore dopo l'incidente nel mercoledì nero lungo le strade

    Torna su