Padre e figlio a lungo appostati davanti alla banca: denunciati dai carabinieri

A Gagliano del Capo i militari sono intervenuti con una perquisizione. I due erano all'interno di una berlina e avevano con sé, tra l'altro, un passamontagna e un piede di porco

GAGLIANO DEL CAPO – Padre e figlio, minorenne, sono stati denunciati a Gagliano del Capo dai carabinieri della locale stazione, impegnati in un’attività di prevenzione dei furti in abitazione e degli assalti agli sportelli bancomat.

I due, residenti proprio nel centro del Capo di Leuca, sono stati notati in tarda serata nei pressi della filiale della Credem, nella piazza centrale, a bordo di una Bmw serie 3: sul lato guida sedeva R.P., di 46 anni, accanto a lui il figlio 17enne. La vettura è rimasta ferma a lungo, con gli occupanti dentro e questo ha insospettito ulteriormente i carabinieri che hanno fatto, infine, scattare una perquisizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati così ritrovati un piede di porco, tre coltelli di cui uno a serramanico, un’accetta, un passamontagna e uno scaldacollo di colore nero, un paio di guanti bianchi di pelle, un tirapugni. Conseguente la denuncia per possesso ingiustificato di grimaldelli, porto d’armi e oggetti atti a offendere. Il 46enne è stato deferito anche per guida senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

  • Incendiano l’auto di un 33enne: ma le videocamere immortalano la scena

  • Puglia, crescita lenta: nel Salento dieci nuovi casi, tre i decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento