Padre e figlio a lungo appostati davanti alla banca: denunciati dai carabinieri

A Gagliano del Capo i militari sono intervenuti con una perquisizione. I due erano all'interno di una berlina e avevano con sé, tra l'altro, un passamontagna e un piede di porco

GAGLIANO DEL CAPO – Padre e figlio, minorenne, sono stati denunciati a Gagliano del Capo dai carabinieri della locale stazione, impegnati in un’attività di prevenzione dei furti in abitazione e degli assalti agli sportelli bancomat.

I due, residenti proprio nel centro del Capo di Leuca, sono stati notati in tarda serata nei pressi della filiale della Credem, nella piazza centrale, a bordo di una Bmw serie 3: sul lato guida sedeva R.P., di 46 anni, accanto a lui il figlio 17enne. La vettura è rimasta ferma a lungo, con gli occupanti dentro e questo ha insospettito ulteriormente i carabinieri che hanno fatto, infine, scattare una perquisizione.

Sono stati così ritrovati un piede di porco, tre coltelli di cui uno a serramanico, un’accetta, un passamontagna e uno scaldacollo di colore nero, un paio di guanti bianchi di pelle, un tirapugni. Conseguente la denuncia per possesso ingiustificato di grimaldelli, porto d’armi e oggetti atti a offendere. Il 46enne è stato deferito anche per guida senza patente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento