Vende pane nel garage senza autorizzazione, 70enne finisce nei guai

Al venditore abusivo, sono state contestate specifiche violazioni amministrative che prevedono sanzioni che variano tra 2.582 euro e 15.493 euro. Ovviamente niente scontrini fiscali ai clienti che andavano ad acquistare da lui

 

SUPERSANO – Sequestrati dai finanzieri della Tenenza di Casarano, circa 20 chili di pane e prodotti di panetteria venduti abusivamente in un garage da un uomo di 70 anni, di Supersano. L’anziano, oltre a non essere in possesso dei requisiti amministrativi, durante le vendita non rilasciava nemmeno gli scontrini a fronte dell’incasso del corrispettivo.

Sul posto, è stato  richiesto l’intervento da parte di personale medico dell’Asl al fine di verificare se fossero o meno rispettate le condizioni igienico-sanitarie. Al venditore abusivo, sono state contestate specifiche violazioni amministrative che prevedono sanzione che variano da 2.582 euro e  15.493 euro. I finanzieri hanno poi proceduto, su indicazione dell’ufficio Comunale competente, alla donazione del prodotto a favore di un’associazione religiosa della zona.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento