Passerella per accedere al mare dopo aver demolito gli scogli: sequestrata

E' accaduto in mattinata a Porto Cesareo, dove i militari della guardia costiera hanno apposto i sigilli alla struttura

Foto di repertorio

PORTO CESAREO – Una passerella sotto sequestro a Porto Cesareo. E’ accaduto in mattinata, nel corso di alcuni controlli sul demanio marittimo da parte dei militari della guardia costiera. Alla struttura, sprovvista di autorizzazione, sono stati posti i sigilli, nei pressi di località “Castiglione”.

I militari, grazie anche allo studio delle immagini di video sorveglianza fornite dal personale dell’Area marina protetta, hanno potuto accertare come l’opera, una in legno, posizionata sulla scogliera per l’accesso al mare, oltre ad essere priva del titolo autorizzativo è stata realizzata demolendo direttamente gli scogli ed effettuando delle colate di cemento direttamente sulla roccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ipotesi al vaglio degli investigatori sono: deturpamento di bellezze naturali, occupazione ed innovazione abusiva punito, abusiva occupazione di spazio demaniale e inosservanza dei limiti alla proprietà privata, tutto in zone sottoposte a vincolo idrogeologico Le indagini andranno avanti per cercare di identificare i  responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

Torna su
LeccePrima è in caricamento