Paura nel distretto di Martano: batterie in tilt senza danni e feriti

Un guasto nel seminterrato del distretto socio sanitario si è risolto senza problemi. La Asl assicura che dopo gli accertamenti i servizi hanno ripreso a funzionare

Foto di repertorio.

MARTANO – Paura a Martano questa mattina: nel distretto socio sanitario il personale, intorno alle 6.30, ha avvertito un odore acre che proveniva dal seminterrato della sede di via Fratelli Cervi. A lanciare l’allarme è stata una dipendente del servizio di pulizie che ha accusato un malore.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno accertato come il cattivo odore e le esalazioni fossero causate dal malfunzionamento di un pacco di batterie del gruppo di continuità. Il guasto non ha avuto conseguenze gravi né ha determinato incendi. Fortunatamente, quindi, non si contano persone ferite o intossicate.

La Asl di Lecce è intervenuta prontamente a tranquillizzare gli animi spiegando che le esalazioni sviluppatesi a causa del surriscaldamento delle batterie non hanno creato grandi problemi o danni, ma hanno comunque spinto il direttore del distretto, Salvatore Sergio, a prendere le dovute precauzioni.

Sino alle 9,30, infatti, il personale è rimasto all’esterno dei locali in attesa che gli ambienti fossero adeguatamente arieggiati. Per l’utenza solo il disagio di dover aspettare che questa operazione fosse ultimata, ma nulla di più. I servizi del poliambulatorio, con le varie specialistiche, sono ripartiti in mattinata, così come l’attività del centro prelievi.

Le batterie andate in tilt, come verificato dai vigili del fuoco e dai tecnici Asl giunti sul posto, non hanno comunque causato lo sversamento di liquidi pericolosi. Normalmente, le batterie alimentano il gruppo di continuità quando si verificano blackout, dando la possibilità al gruppo elettrogeno di entrare in funzione a sua volta e assicurare l’assoluta continuità dell’erogazione di energia elettrica alle utenze.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Posso scattarti delle foto? Ma è solo una scusa per molestarla. Arrestato

    • Cronaca

      Galleria Condò, Anas preme per terminare i lavori prima di agosto

    • Cronaca

      Rapinatore nel centro scommesse, in fuga con 3mila 500 euro

    • Cronaca

      Fermati con ordigni esplosivi modificati con chiodi, due restano in carcere

    I più letti della settimana

    • Colpito in pieno in bicicletta da un'auto, in ospedale in codice rosso

    • Seguono le tracce lasciate dai ladri e trovano la refurtiva per 30mila euro

    • A spasso in auto nella 167 con una pistola nella cinta: bloccato 28enne

    • Falsi incidenti, sei indagati dopo segnalazione di compagnie assicurative

    • Agguato ai baresi, indagini in corso. Dimesso il tifoso ferito

    • In giro con i fari posteriori spenti, nel portabagagli oltre due chili di eroina

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento