Per sottrarsi al Tso minaccia di lanciarsi dal terrazzo, salvato dai carabinieri

Un appuntato si è lanciato verso di lui, riuscendo ad afferrarlo per le caviglie mentre si stava per lanciare nel vuoto

LECCE – Pur di evitare di sottoporsi a un Tso (Trattamento sanitario obbligatorio) disposto dalla Asl, si è barricato sul terrazzo della propria abitazione, minacciando di buttarsi. A salvargli la vita è stato l’intervento, tanto tempestivo quanto provvidenziale, di un appuntato scelto dei carabinieri di Sannicola. E’ accaduto in mattinata, poco dopo le 12.30, a Tuglie. I militari dell’Arma, intervenuti a supporto del personale sanitario, hanno tentato di far desistere l’uomo, un 39enne in cura presso il Cim (centro igiene mentale) di Gallipoli, dai suoi propositi suicidi.

Mentre i colleghi cercavano di negoziare con il 39enne, l’appuntato ha raggiunto il terrazzo con un vigile del fuoco di Gallipoli, e dopo aver forzato la porta d’accesso, si è lanciato verso di lui, riuscendo ad afferrarlo per le caviglie mentre si stava per lanciare nel vuoto, riportando alcune ecchimosi alla fronte e alla mano. Dopo essere stato messo in salvo, il 39enne è stato affidato agli operatori sanitari, che hanno eseguito il Tso. Il comandante provinciale dei carabinieri di lecce, il colonnello Giampaolo Zanchi, si è subito congratulato con il carabiniere che, con il suo provvidenziale intervento, ha salvato la vita dell’uomo, scongiurando il peggio.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Si allontana, attraversa la litoranea e raggiunge la scogliera: paura per un bimbo di 3 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento