Perde controllo, si schianta contro muro: muore 25enne

Un giovane di Aradeo, Luca Congedo, è morto intorno alle 23 in un tragico incidente verificatosi lungo la strada che da Sogliano porta verso Cutrofiano. Viaggiava su una Marea. Sul posto i carabinieri

ok-2
ARADEO - E' successo tutto in pochi istanti. Pochi istanti, ed il mondo s'è capovolto, spegnendosi per sempre. Forse non ha neanche avuto il tempo di comprendere appieno cosa stessa accadendo, Luca Congedo. Alta velocità, dicono i carabinieri. E' probabilmente una delle cause principali di quella tumultuosa uscita di strada, finita con un ribaltamento su un fianco e con lo schianto, netto, inevitabile, contro il muretto a secco di una villa, ai margini della carreggiata.

C'è da capire se, all'origine, possa esservi stato un colpo di sonno, o un malore. Qualcosa che ha fatto deviare la traiettoria. Al momento, solo l'amara constatazione che un'altra vita è rimasta spezzata sull'asfalto. Aveva solo 25 anni il giovane, nativo di Galatina, residente ad Aradeo, che ieri notte, poco dopo le 23, ha perso la vita nell'ennesimo incidente stradale di un'altra estate funestata da lutti.

Luca Congedo è morto sul colpo. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, per lui non c'era davvero più niente da fare. Il ragazzo viaggiava a bordo di una Fiat Marea, sulla Sogliano-Aradeo. Si lasciava Sogliano alle spalle, volgeva in direzione di Cutrofiano. Ma il destino era in agguato in Contrada Lustrella. In quel punto, la perdita del controllo del veicolo. Ed il volo. L'auto ormai allo sbando, semicapovolta, è andata a sbattere a corpo morto contro il muro della villetta. Nell'incidente, non sono rimasti coinvoti altri mezzi.

I soccorritori, fra cui i vigili del fuoco, che hanno dovuto estrarlo dalle lamiere, l'hanno trovata così, quella Marea, coricata sul fianco destro, conficcata fra grossi mattoni. Per i rilievi, sono giunti i carabinieri della stazione di Cutrofiano e del nucleo operativo di Gallipoli. Sul posto, anche pattuglie di polizia. Lampeggianti accesi, un'altra notte di lutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento