Pesce e carne conservati senza le indicazioni obbligatorie: sanzione per due locali

Il nucleo di polizia amministrativa ha trovato prodotti alimentari privi di tracciabilità in un ristorante di cucina giapponese e cinese e in una trattoria-braceria

LECCE - I titolari di due esercizi pubblici di Lecce sono stati sanzionati dalla polizia locale di Lecce nell'ambito di controlli effettuati per il rispetto delle normativa europea e italiana in tema di igiene alimentare e di salute dei consumatori. Si tratta di un ristorante di cucina tipica giapponese e cinese, che si trova in via Giusti, e di una trattoria-braceria di via XXIV maggio. 

Gli agenti del nucleo di polizia amministrativa hanno rinvenuto, nel primo caso, tranci di pesce congelato e, nel secondo circa 13 chilogrammi di carne bianca e rossa confezionata in varie porzioni. I prodotti erano privi delle indicazioni commerciali obbligatorie per la tracciabilità degli alimenti, che sono stati sequestrati per poi essere distrutti. Ai titolari dei due esercizi è stata comminata una sanzione di mille e 500 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una settimana addietro era stato comunicato dal comando di viale Rossini l'esito di un altro controllo: le verifiche avevano riguardato un ristorante di cucina tipica giapponese e un market di via Casale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento