Picchiata e derubata dai malviventi sotto casa

Momenti di terrore per una donna di Porto Cesareo, titolare di un ristorante: due persone le hanno sottratto mille euro, dandole anche un colpo in testa e poi fuggendo via. Ricerche dei carabinieri

Picchiata selvaggiamente sulla testa da due balordi, decisi in tutti i modi a strapparle i soldi dal portafogli. Sono stati momenti di terrore puro quelli vissuti nel cuore della notte da una donna di 53 anni di Porto Cesareo. Intorno alle 2 di notte, come ha raccontato successivamente ai carabinieri, è stata colta di sorpresa, alle spalle, da due persone, mentre stava aprendo il garage di casa per parcheggiare la propria auto, in una zona oltretutto scarsamente illuminata.

La donna gestiste un ristorante, nella marina jonica, ed è quindi più che plausibile che i malviventi abbiano agito perfettamente consapevoli del fatto che avrebbero trovato molto contante, nella borsa della donna, una volta chiusa l'attività per fine turno. E così è stato, perché il colpo ha fruttato un migliaio di euro. Ma non solo: nel momento in cui i due ignoti le hanno strappato la borsa per tirarne fuori il portafogli, la 53enne ha iniziato ad urlare per lo spavento, ricevendo a quel punto un forte pugno in testa.

Visitata presso il pronto soccorso dell'ospedale di Copertino, i medici le hanno riscontrato un piccolo ematoma al cuoio capelluto ed uno stato ansioso per lo choc, ma per fortuna nessuna altra conseguenza.

I carabinieri della compagnia di Campi Salentina e della stazione di Porto Cesareo hanno subito organizzato una battuta di ricerche nella zona, a caccia dei malviventi, che, dopo il furto si sono dileguati su un fuoristrada scuro, ma purtroppo, al momento, senza esito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento