Massi in spiaggia per riservarsi il posto: l'abitudine incivile e dannosa

A Porto Cesareo l'amministrazione segnala la rottura di due mezzi per la pulizia dell'arenile. Tagliate anche alcune varietà vegetali tipiche

Numerose le pietre posizionate sull'arenile.

PORTO CESAREO – L’abitudine consolidata in alcune marine di riservarsi un posto privilegiato in spiaggia con il posizionamento di grosse pietre cui legare gli ombrelloni, oltre a essere irrispettosa delle comuni regole di convivenza, sta arrecando anche danni materiali.

A Porto Cesareo, dove questa pratica è profondamente radicata, nel giro di due giorni sono stati messi fuori uso due mezzi per la fresatura della sabbia. I massi, infatti, sono utilizzati come mezzo di prenotazione e c’è pure chi – in spregio alle norme oltre che al senso civico - piazza gli ombrelloni nella tarda serata per godere di una posizione migliore di altri bagnanti che, magari, al mattino arrivano in spiaggia prima dei furbetti. Nonostante il danno, il personale di Ecotecnica ha proceduto manualmente alla pulizia che certamente è pretesta in primo luogo propria da chi, di fatto, la ostacola.

L’amministrazione comunale guidata da Salvatore Albano raccomanda inoltre attenzione nelle operazioni di pulizia fatte direttamente da turisti e villeggianti. Non sempre, infatti, le buone intenzioni si tramutano in buone azioni. tra via Tarantino e via Riccione, per esempio, un turista ha notato la presenza di cespugli sulla sabbia che gli hanno dato, evidentemente, l’impressione di uno stato di incuria e così se ne è lamentato con qualche organo di informazione.

Peccato che, come da sopralluogo effettuato da Pietro Medagli, Stefano Arzeni e Alessio Turco, botanici dell’Università del Salento, si trattava non già di erbacce ma di specie tipiche dell’area. Per evitare il ripetersi di episodi simili l’amministrazione chiede di inoltrare al Comune le segnalazioni: sarà poi premura di chi di dovere fare le opportune verifice.

Insomma, meglio evitare il fai da te. Nella zona oggetto di sopralluogo infatti, secondo i tecnici, per non arrecare danni l’erba può essere tagliata con l’uso di “decespugliatore a mano in maniera da non utilizzare metodiche distruttive e senza smuovere la sabbia, altrimenti si rischierebbe di innescare fenomeni erosivi”. L’assessore all’Ambiente, Paolo Cazzella, ha rivolto il suo ringraziamento agli specialisti intervenuti tempestivamente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (34)

  • basta fare una foto alla sera sugli ombrelloni piazzati e al mattino passare a sanzionare €€€€

  • Mare solo a Settembre lontano anni luce dalla feccia estiva composta dai mazzari che se ne calano in copioso gruppo. Sti soggetti sembrano più "scimmie" che persone dotate di intelletto, preferisco stare alla larga da sta marmaglia, e farmi un bel e calmo Settembre, dopo che sta gente se ne è tornata nelle caverne

  • Gli ombrelloni abusivi bisogna fare. Un controllo alla sera e sequestrarli con relative multe se possibile e non solo a privati

  • Perché non parliamo anche dei parcheggi liberi, occupati da una sedia per tenersi il posto...

    • He gia' ! ma i vigili a questi proprio nulla gli fanno? Quando vediamo queste cafonate da prepotenti bifolchi dovremmo chiamare chi e' preposto a vigilare .Poi non meravigliatevi se facciamo una pessima figura coi turisti , ricordatevi che tanto torto non ce l'hanno mica !

  • Quando si vedono questi ombrelloni chiusi o senza nessuno li si prende e li si buttano via distruggendoli oppure li si portano a casa. Semplice. E magari se i vigili o chi pulisce si fa un giro ogni mattina per un bel periodo e li butta si toglie questo brutto vizio perpetua da chi ha la casa abusiva la vicino e pensa di avere anche un pezzo di spiaggia per se per sempre.

  • la storia dei massi è una grandissima bufala , vi spiego li perchè in quel tratto ci sono pochi centimetri di sabbia perciò l'ombrellone per poter restare in piedi ha bisogno di supporti laterali ed ecco i massi , se vogliamo dire che a fine giornata bisogna rimetterli al loro posto è un ' altro discorso.

    • Esistono in commercio delle basi o supporti per ombrelloni a prezzi veramente irrisori. Evitiamo inutili giustificazioni a comportamenti scorretti. Aggiungo anche che se tali comportamenti fossero stati commessi da cittadini extracomunitari o semplicemente da turisti, il popolo dei social- web si sarebbe già rivoltato.. Buona domenica a tutti.

      • Scusi , cosa centrano gli extracomunitari in questo articolo? A me pare che ogni pretesto è buono per infilarci la storia dei poveri bisognosi migranti.

  • Certo che se qualcuno dovesse dare retta a frasi tipo.. .."maledetti extracomunitari, vengono in Italia per rubarci il lavoro e il posto in spiaggia. Bisogna chiudere le frontiere" beh.. ..io nelle frontiere aprirei altri varchi per far uscire il prima possibile gentaglia nostrana che si comporta in questa maniera.

  • Dovrebbe essere probito lasciare l'ombrellone in spiaggia da mezzanotte alle sei del mattino. Tutti gli ombrelloni trovati in orario non autorizzato dovrebbero essere rimossi e donati ai poveri.

    • Il vino a tavola solo a pranzo Fernando. Prenda il prossimo povero, provi a regalargli un ombrellone e guardi se (a ragione) non glielo suona in testa. il "donati ai poveri" usato come contenitore della spazzatura alternativo è davvero da piangere.

      • Complimenti per la sensibilità e per l'acume, Cesare. Come ha detto recentemente un noto calciatore "lei ha un bidone dell'immondizia al posto del cuore". Quindi, secondo il suo ragionamento regalare un giocattolo agli orfani ed ai bimbi poveri sarebbe solo uno spreco in quanto loro hanno solo bisogno di cibo ed abiti, giusto? Evidentemente lei non ha mai fatto volontariato in uno di questi centri. Come ha detto recentemente un noto calciatore "lei ha un bidone dell'immondizia al posto del cuore" ed io aggiungo, si vergogni!

    • Che se ne farebbe un povero dell'ombrellone?

      • Caro scaccomatto, quindi secondo lei la gente meno abbiente non ha l'esigenza di andare in spiaggia? Lei non può neanche immaginare quante famiglie che a malapena sbarcano il lunario vorrebbero trascorrere una giornata al mare e non lo possono fare perché non hanno i mezzi per acquistare o affittare l'ombrellone.

        • Possono andare al mare la mattina presto o nel tardo pomeriggio quando il sole non è forte e non c'è bisogno di ombrellone! In vita mia non ho mai sentito nessuno lamentarsi che non può andare al mare perchè non ha i soldi per acquistare l'ombrellone! Questa è una barzelletta da Zelig! Hahhahahh

      • Ahahahaahha

  • Purtroppo la civiltà e il rispetto di comuni regole per il bene collettivo non sono molto di casa da queste parti. Conta solo il proprio bene personale e quello dei familiari ed amici. Siamo davvero egoisti. Abbiamo molto da imparare da altri.

  • Io personalmente stacvo gli ombrelloni e li metto dove non danno fastidio :-)

    • Essì non si sa mai... non danno fastidio e magari ti provocano anche piacere...

  • Bifolchi che non hanno compreso che i loro diritti finiscono quando intaccano quelli degli altri. Colpa di una educazione familiare tarata e di uno Stato che non li prende a calci nel sedere.

    • ...stiamo parlando di un palo ficcato nella sabbia! ...avete le travi ficcate negli occhi e non ve ne accorgete...

  • Fanno questo perche' nessuno gli ha mai fatto una multa.

    • Fanno questo perche ancora non hanno preso schiaffi.

  • La mattina alle 7 ricognizione da parte della vigilanza comunale, togliere gli ombrelloni, distruggerli o portarli in una discarica, un servizio giornaliero dovrebbe risolvere in parte il comportamento di questi luridi individui

  • gente scoppiata.. fore ati scire auru ca a mare.. culla zappa ...

    • Tieni ragione...fanno ridere... si discute di un palo ficcato nella sabbia! Piango dalle risate

  • ma se questi soggetti ogni anno poi, li vedi litigare e fare a pungi perché un altro "mazzaro" gli ha preso la prima fila sulla "LORO" spiaggia (pubblica). dove pensano sia diritto fare che vogliono. di che parliamo. ca IEU EGNU QUAI DE DDOI ANNI ete spiaggia mia. :D lol Ogni anno si assiste a sta roba. 2 schiaffi si meritano.

  • Ecco i cafoni di spiaggia nostrani , ho sempre odiato questa gentaglia che in gruppone spadroneggiano sulle spiagge come se fosse loro personale urlando giocano e mangiando lasciando il 70% delle volte pure le loro schifezze ! Penso che sia proprio questo tipo di gente che protesta contro la creazione di strutture turistiche e verso il forestiero in generale . Multe a questa feccia nostrana no ??

  • Sequestro e distruzione degli ombrelloni più multa per i possessori. Ma immagino niente di tutto ciò verrà fatto!

    • L'ombrellone rosso e blu é il mio...lasciatelo per favore che domani non ho un callo da fare e devo stendermi al fresco a leggere tutti i commenti spettacolari su quest'articolo!

  • Vergogna!! Multa per loro e per quelli che lasciano gli ombrelloni ! Incivili prepotenti arroganti!

  • Salento: lu sule, lu mare e tanta ignoranza!

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Rogo divampa nella notte: distrutti due mezzi di una ditta edile

  • Politica

    Biglietto unico e corse anche da Galatina: le novità di "SalentoinBus"

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento