Pile e lampade made in China: sequestrati 2mila pezzi

Duemila pezzi tra batterie e lampade sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza in un supermercato di Tricase. Il materiale elettrico, importato dalla Cina, non era conforme alla normativa

Duemila pezzi tra batterie e lampade sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza in un supermercato di Tricase poiché il materiale elettrico, importato dalla Cina, non era con-forme alla normativa vigente sulla sicurezza dei prodotti. In altre parole sul prodotto non vi era il marchio di importazione "Cee" e le diciture non erano scritte in lingua italiane. Il titolare dell'esercizio è stato ver-balizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
I militari delle Fiamme gialle sono impegnati in questi giorni in una serie di controlli presso tutte le attività commerciali con lo scopo di verificare che i prodotti acquistati dagli esercenti per la vendita al dettaglio, siano a norma di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento