Controllo nell'abitazione, trovati oltre 3 chili di marijuana: arrestato

A Poggiardo i carabinieri della stazione locale hanno contestato la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio a un 38enne. La sostanza era custodita all'interno di quattro voluminosi sacchi. E' finito ai domiciliari

POGGIARDO – Ancora un ingente quantitativo di marijuana sottratto al mercato. Dopo l’arresto eseguito dai carabinieri della stazione di Sannicola a Tuglie, n’è arrivato un secondo, messo a segno, questa volta, dai militari di Poggiardo. E in arresto è finito Antonio Donato Resta, 38enne del posto. Di “erba”, in casa, ne aveva a volontà. I carabinieri ne hanno trovata per 3 chili e 210 grammi, divisa in quattro, voluminose buste.

Il controllo è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri. I carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Maglie, da diverso tempo avevano acquisito informazioni su una possibile attività illecita. Così, hanno svolto un approfondimento, trovando la marijuana e contestando all’uomo la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il carico di droga è stato sottoposto a sequestro. Resta si trova al momento ai domiciliari.

ARRESTO POGGIARDO 1-3Come detto, a Resta i carabinieri non sono certamente arrivati per caso. Né è stato semplice incastrarlo. Lo stavano seguendo da un po' di tempo. E dal controllo di diversi assuntori, hanno raccolto diversi indizi che il pusher fosse proprio lui. Non solo. Per trovare la marijuana, i militari hanno dovuto effettuare perquisizioni in tre luoghi diversi.

RESTA DONATO ANTONIO-3Al momento del fermo, Resta si è difeso sostenendo che si trattasse di cannabis legale (sativa). Ma, stando agli accertamenti, sembra non rivesta la qualifica di imprenditore agricolo, tantomeno disporebbe di certificazioni di sementi o di fatture di acquisto. Non avrebbe saputo spiegare nemmeno dove l'avesse eventualmente acquistata. E, a quanto pare, non l'avrebbe coltivata lui.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

Torna su
LeccePrima è in caricamento