Controllo nell'abitazione, trovati oltre 3 chili di marijuana: arrestato

A Poggiardo i carabinieri della stazione locale hanno contestato la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio a un 38enne. La sostanza era custodita all'interno di quattro voluminosi sacchi. E' finito ai domiciliari

POGGIARDO – Ancora un ingente quantitativo di marijuana sottratto al mercato. Dopo l’arresto eseguito dai carabinieri della stazione di Sannicola a Tuglie, n’è arrivato un secondo, messo a segno, questa volta, dai militari di Poggiardo. E in arresto è finito Antonio Donato Resta, 38enne del posto. Di “erba”, in casa, ne aveva a volontà. I carabinieri ne hanno trovata per 3 chili e 210 grammi, divisa in quattro, voluminose buste.

Il controllo è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri. I carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Maglie, da diverso tempo avevano acquisito informazioni su una possibile attività illecita. Così, hanno svolto un approfondimento, trovando la marijuana e contestando all’uomo la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il carico di droga è stato sottoposto a sequestro. Resta si trova al momento ai domiciliari.

ARRESTO POGGIARDO 1-3Come detto, a Resta i carabinieri non sono certamente arrivati per caso. Né è stato semplice incastrarlo. Lo stavano seguendo da un po' di tempo. E dal controllo di diversi assuntori, hanno raccolto diversi indizi che il pusher fosse proprio lui. Non solo. Per trovare la marijuana, i militari hanno dovuto effettuare perquisizioni in tre luoghi diversi.

RESTA DONATO ANTONIO-3Al momento del fermo, Resta si è difeso sostenendo che si trattasse di cannabis legale (sativa). Ma, stando agli accertamenti, sembra non rivesta la qualifica di imprenditore agricolo, tantomeno disporebbe di certificazioni di sementi o di fatture di acquisto. Non avrebbe saputo spiegare nemmeno dove l'avesse eventualmente acquistata. E, a quanto pare, non l'avrebbe coltivata lui.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Vai Raimondo, facci sognare

  • ma legalizzateta ce facciamo prima

  • Va punito con la massima pena, con tanta erba buona che c'è in giro questo ancora spaccia l'albanese ammoniacata...la foto parla chiaro

  • era per uso personale

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Politica

    Frazione organica, ritiro a singhiozzo: le buste devono essere compostabili

  • Attualità

    De Candia e Leandro, memoria a rischio: le loro opere molto copiate dai falsari

  • Cronaca

    Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

  • Violenta lite in famiglia. Colpisce con un coltello la cognata: arrestato

  • Torna il linguaggio mafioso a Parabita: minacce ai commissari e manifesti funebri al candidato

  • Carne conservata male e lavoratori in nero: maxi multa a un negoziante

Torna su
LeccePrima è in caricamento