Supereroi a decine di metri di altezza in ospedale: pompieri portano i doni ai bimbi

Coperti da maschere e costumi amati dai bambini, i vigili del fuoco si sono inerpicati sulle pareti del "Vito Fazzi", per consegnare sorrisi ai piccoli degenti

Foto dalla pagina "Essere infermieri", gallery di William Tarantino

LECCE  - C’è anche Babbo Natale tra i personaggi amati dai bambini che, questa mattina, si sono inerpicati per decine e decine di metri, sui muri dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Erano, in realtà, i vigili del fuoco del comando provinciale che, dopo aver indossato speciali costumi, maschere di fumetti ed eroi e, ovviamente, speciali equipaggiamenti, si sono arrampicati su, fino al reparto di Pediatria.

Hanno consegnato sorrisi e doni ai piccoli degenti, dando prova di umanità, oltre che coraggio e competenza. Molti dei bambini che hanno ricevuto l’indescrivibile sorpresa, anche con la complicità dei medici e degli infermieri, trascorreranno purtroppo il Natale in corsia.

Ma per allietare l’attesa della guarigione e strappare anche un sorriso a decine di genitori preoccupati e malinconici, ci hanno pensato i pompieri- eroi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento